Etnia Miao: il popolo dall’anima d’argento

28
Etnia Miao: il popolo dall'anima d'argento
Le donne Miao si adornano con squisiti gioielli in argento. (Immagine: YouTube / Screenshot)

Nella Cina meridionale vive una tribù chiamata Miao. Riconosciuti dallo stato come uno dei 55 gruppi minoritari nel paese, posseggono una caratteristica unica che li rende famosi – il loro amore per l’argento. Infatti le donne della tribù sfoggiano spesso squisiti accessori di questo materiale.

Miao: amore per l’argento

Per i Miao, l’argento rappresenta un simbolo di ricchezza e status. Se i gioielli appaiono magnifici, chi li indossa è apprezzato ancor di più. In particolare, un set completo di gioielli in argento Miao può pesare diversi chilogrammi. Tuttavia le donne, per oltre quattro secoli, li hanno indossati e li indossano con grande allegria, coprendosi d’ argento dalla testa ai piedi. Questo perché danno loro un’identità all’ interno della tribù.

“Per le donne dell’etnia Miao nella montuosa provincia di Guizhou, in Cina sud-orientale, indossare pesanti ed elaborati copricapi e gioielli in argento è un fatto comune durante matrimoni, funerali e l’annuale Seal’s Meal Festival. In particolare, durante questa festa primaverile le coppie esprimono pubblicamente il loro amore. Inoltre molte famiglie credono che le loro figlie non possano sposarsi se non possiedono un adeguato vestito d’argento e iniziano a risparmiare fino a 10 anni prima della cerimonia “, secondo la BBC.

Ecco i Miao: l'etnia cinese dal cuore d' argento

Alcuni uomini Miao continuano a portare avanti la tradizione dei loro antenati della fabbricazione di gioielli in argento. (Immagine: YouTube / Screenshot)

I giovani scappano, la tradizione continua

I Miao hanno i loro artigiani che creano ogni gioiello con grande cura. Infatti gli articoli sono fatti a mano, utilizzando le conoscenze tramandate da generazioni. In alcuni villaggi, quasi tutti gli uomini vengono addestrati fin dall’infanzia per fabbricare oggetti d’argento. Ad esempio, per completare un copricapo, ci vogliono solitamente alcuni mesi. In tempi recenti invece, c’è stata una migrazione su larga scala di giovani dai villaggi alle città in cerca di uno stile di vita migliore. Come tale, la tradizione argentaria Miao è in declino.

Nonostante questo, i membri della comunità ricoprono ancora entusiasticamente i ruoli tradizionali, vendendo i loro gioielli finiti nei villaggi vicini. “Penso che sia importante mantenere e trasmettere la cultura dei gruppi minoritari. A causa della globalizzazione, siamo esposti a nuove idee e prestiamo meno attenzione alle culture di tali gruppi. A poco a poco, svaniscono. Quando indosso accessori d’argento di mia madre, mi sento felice e sono felice che li abbia preparati per me “, ha detto una donna Miao nella Great Big Story.

Forte messaggio culturale Miao

Secondo le leggende Miao, i loro antenati vivevano in qualche zona ad est di Pechino. Dopo aver perso una guerra contro la tribù degli Huaxia, emigrarono a sud e sud-ovest. I Miao inoltre si prendono molta cura del modo in cui si presentano. Infatti, oltre all’argento, le donne indossano abiti che emanano un forte messaggio culturale. I motivi possono variare da una leggenda storica a un totem antico. Per questo motivo, gli storici spesso definiscono gli abiti dei “libri di storia indossabili”.

Il Lusheng Festival

Molto popolare tra le genti di questa etnia è il Lusheng Festival. “Tutta la gente Miao si riunisce da diversi villaggi. Le ragazze si vestono con i loro migliori costumi tradizionali e copricapi d’argento, mentre i ragazzi portano il loro Lusheng (uno strumento musicale) e si dirigono allo stadio con lo stesso nome per celebrare il festival. Quindi girano in cerchio mentre le ragazze ballano al ritmo delle loro note. La cerimonia viene eseguita per portare speranza per l’anno successivo, augurio di un raccolto favorevole e di buona salute. È inoltre un’opportunità per i giovani di esprimere la loro ammirazione e amore reciproco “, secondo la compagnia di viaggi China Highlights.

Il Sister’s Meal Festival

Altra celebrazione molto amata è il Sister’ s Meal Festival. Celebrato solitamente dal 16 al 18 del terzo mese nel calendario lunare, è simile a San Valentino. Le donne nascondono un oggetto all’interno del riso cotto a vapore, lo avvolgono in un fazzoletto e lo danno agli uomini. Tuttavia oggetti diversi trasmettono cose diverse al destinatario. Infatti se l’uomo trova cotone e prezzemolo cinese all’interno del riso, significa che la donna vuole sposarlo il prima possibile. Ma se l’uomo riceve pepe o aglio, significa che non sono interessate e vogliono che la persona stia alla larga.

Ecco i Miao: l'etnia cinese dal cuore d' argento
Gli uomini suonano il Lusheng durante il “Sister’s Meal Festival” (Immagine: Michael Mooney via flickr CC BY 2.0)

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2019/08/15/meet-the-miao-a-chinese-ethnicity-with-an-unusual-love-for-silver.html