5 rimedi cinesi moderni che potresti voler provare

35
Dong quai. (Immagine: via flickrCC BY-NC 2.0 )

La medicina cinese ha una storia di migliaia di anni, ma con l’emergere della moderna medicina occidentale, è stata relegata ad un ruolo complementare o alternativo. Milioni di persone, tuttavia, sono alla ricerca di questi rimedi per varie ragioni – trattare un comune raffreddore o utilizzarli come elisir naturale per rafforzare (ad esempio) il seno.

Di seguito sono riportati 5 rimedi cinesi moderni da poter provare:

Dong quai

Conosciuta anche come “angelica Cinese”, il dong quai è rinomato per i suoi benefici e per trattare una varietà di sintomi. Generalmente preparato come un tè oppure preso in pillola, molte persone usano quest’erba per bilanciare il livello degli estrogeni nelle donne ( e questo è il motivo per cui è soprannominato “ginseng femminile”). Risulta efficace anche per trattare le carenze di ferro grazie alle sue sostanze nutritive e aiuta la circolazione sanguigna. Si è visto che è anche in grado di alleggerire i sintomi di PMS e menopausa. Grazie al suo effetto di bilanciamento ormonale, incrementa la libido sia negli uomini che nelle donne, alleviando stress e fatica. Le persone che soffrono di pressione alta usano il dong quai per trattare i loro sintomi.

Tuttavia, il suo uso continuato per più di tre mesi o in grandi quantità è sconsigliato. Donne incinte, pazienti con cancro alla mammella o alla prostata e i diabetici dovrebbero evitare di assumerlo. Studi hanno dimostrati che il Dong quai può aumentare la sensibilità al sole.  

Giuggiole

rimedi cinesi
Giuggiole (Immagine: pixabay / CC0 1.0)

Questi frutti rossi sono tra i più antichi e popolari frutti in medicina Cinese. La giuggiola è ricca di potassio, fibre, vitamina B , calcio e tanti altri nutrienti. Tradizionalmente vengono usati per prevenire il cancro e l’insonnia, regolare la pressione sanguigna, ridurre stress e ansia, controllare il peso del corpo e migliorare la digestione. Sono anche ricchi di vitamina C, che aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Di solito sono mangiate essiccate, decotte o bevute come un tè o un succo, oppure come ingrediente in una ricetta o anche proprio fresche. Troppe giuggiole possono comunque avere effetti controproducenti, portando indigestione e eccessivo aumento di peso, quindi è importante non eccedere la quantità giornaliera consigliata. Le giuggiole hanno anche l’effetto di abbassare gli zuccheri nel sangue, quindi chi soffre di diabete è tenuto a monitorare i suoi valori e non esagerare nel consumarle.

Shan yao (Patata dolce)

rimedi cinesi
Shan Yao.

La patata cinese è usata normalmente per trattare i problemi di milza, polmoni, stomaco e reni ed è diversa da quella coltivata in Nord America. Viene preparata in molti modi – cruda, al forno, fritta, bollita, schiacciata e il suo estratto può essere preso come un tè. È un ingrediente popolare in molti piatti della cucina Cinese e recentemente, è stato commercializzato anche in forme di capsule. Si dice che aiuti a regolare lo zucchero basso nel sangue, il sonno e il ciclo mestruale nelle donne. Anche persone con problemi di pelle secca mangiano questo tipo di tubero. Tuttavia, la patata Cinese da sola non è abbastanza come trattamento e offre soltanto una cura leggera: a causa di questo, è generalmente utilizzata solo come rimedio supplementare.

Ginkgo biloba

rimedi cinesi
Foglie di Ginko biloba.

Il “Ginkgo biloba” è uno dei rimedi cinesi più studiati e documentati fino ad oggi, grazie alla sua capacità di ridurre i sintomi dell’Alzheimer e si è rivelato essere in grado di aiutare in caso di infarto.

Il suo uso più popolare è per migliorare la circolazione sanguigna e ridurre gli effetti del deterioramento della memoria. Questo è il motivo per cui nelle medicine che affermano di migliorare la memoria è sempre presente il Ginkgo biloba come ingrediente principale e gli studi hanno dimostrato che ha forti proprietà antiossidanti. Aiuta nel trattamento di ansia e depressione e allevia i sintomi della sindrome premestruale (PMS).

Esistono comunque degli effetti collaterali, come possibile nausea, diarrea, mal di testa, stanchezza, mal di stomaco e vomito. Alle persone con gravi problemi di circolazione che prendono anticoagulanti è sconsigliato assumere il Ginkgo da solo e alcune persone possono sperimentare allergie ad alcuni suoi componenti.

Agopuntura

rimedi cinesi
Studi hanno verificato che l’uso dell’agopuntura può abbassare la pressione e il ritmo cardiaco. (Immagine: pixabay CC0 1.0)

Antica di almeno 3000 anni, l’agopuntura è ancora uno dei rimedi più popolari in tutto il mondo. Sostiene di guarire i sintomi bilanciando il “qi”, o flusso di energia nel corpo, ma ci sono altri che dicono che gli effetti dell’agopuntura sono semplicemente neurologici. L’agopuntura funziona inserendo degli aghi in specifici punti della pelle e i punti stimolati variano, a seconda dei sintomi che devono essere trattati.

Alle volte è anche abbinato a un massaggio manuale, alla terapia del calore, o all’applicazione di un medicinale topico per la stimolazione ulteriore dei punti. Le condizioni tipicamente trattate sono: dolori diffusi, mal di testa, nausea, asma e crampi mestruali. Si ritiene anche che migliori la circolazione, di conseguenza la pelle e la crescita cellulare. Anche per questo alcune donne usano l’agopuntura per rafforzare il seno o per ritardarne l’invecchiamento.

Come la maggior parte dei rimedi della medicina Cinese, ci sono dati limitati per verificare tutte le guarigioni dichiarate, ma per l’agopuntura ci sono state ricerche reali che attestano la sua efficacia nel trattamento specifico del dolore.

Quando si utilizza qualsiasi tipo di medicina per trattare sintomi e condizioni, ci sono sempre dei rischi da tenere in conto. Si potrebbe essere allergici agli ingredienti di un rimedio, oppure esso potrebbe essere in contrasto con uno con cui si è già in terapia e se presi in eccesso, potrebbero addirittura peggiorare la malattia. Questo è il motivo per cui bisogna assolutamente consultare un medico autorizzato prima di prendere qualsiasi nuovo farmaco, sia esso di medicina occidentale o cinese.

Noi meritiamo il meglio – non solo un corpo sano, ma anche una mente sana. La medicina tradizionale cinese può essere utile in questi casi, ma bisogna utilizzarla nel modo giusto. La maggior parte di questi rimedi oggi sono disponibili in forma di integratori e quindi è semplice trovare le informazioni e recensioni dei consumatori sui singoli prodotti. Con le giuste informazioni su quale prodotto ha le proprietà più effettive e la guida del proprio medico, si può beneficiare appieno della medicina tradizionale cinese. Paragrafo

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2018/07/12/5-modern-chinese-medications-that-you-might-want-to-try.html