Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire

44
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
  • Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire

Escluso dagli elenchi delle destinazioni italiane più popolari, il Friuli Venezia Giulia è un gioiello che non tutti conoscono. Sono cresciuto in questa regione e, come molte persone, tendo a dare per scontato il mio luogo natio, ma il Friuli è così ricco e sfaccettato che riassumere tutte le sue risorse è un compito difficile.

Questa regione è un sacco di cose: una posizione strategica al confine con l’Austria e la Slovenia, paesaggi mozzafiato e variegati, vini di alta qualità, cibo delizioso, edifici antichi, dipinti, affreschi e monumenti. È un luogo ricco di molti tesori e una storia complessa, una terra di bellezza e il crocevia di diverse culture, lingue e tradizioni.

“Una vacanza in Friuli è veramente un’esperienza completa” twitter

Escursioni nella natura

Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
Laghi panoramici, cascate, fiumi e torrenti creano paesaggi incredibili. (Immagine: Laura Cozzolino)

Le Dolomiti orientali, le Alpi Giulie e la Carnia, situate nella parte settentrionale del Friuli, sono mete ideali per chi scia e ama fare escursioni. Passeggiate e piste ciclabili attraversano le valli e le colline e si snodano attraverso vigneti, praterie e alberi, offrendo un’opzione ecologica per godersi la natura.
Cascate, fiumi e torrenti creano paesaggi incredibili. I laghi di Fusine, di origine glaciale, confinano con la Slovenia e l’Austria e le loro acque verdi sono come specchi dell’ambiente circostante.

Grotte e turismo

Il Friuli è anche sede di alcune imponenti grotte, tra cui la Grotta Gigante Carsica.
Quest’ultima custodisce stalattiti e stalagmiti di eccezionale bellezza, tanto che nel 1995 è stata inclusa nel Guinness dei Primati come la più grande grotta turistica del mondo.
Tuttavia anche la flora e la fauna sono ricche. L’Oasi di Quadris a Fagagna è ad esempio una delle numerose aree protette della regione. Qui una colonia di cicogne annida ogni anno, mentre gli orsi bruni popolano le foreste settentrionali.
In estate, località balneari come Grado, Lignano, Bibione e la costa di Trieste, rinomate per le loro strutture e l’intrattenimento, sono mete turistiche per residenti e turisti.

Antichi castelli, città e artigianato artistico

Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
Il Friuli Venezia Giulia presenta numerose case antiche ben conservate, chiese, castelli, fortezze e artigianato artistico diffusi in tutto il territorio. (Immagine: Laura Cozzolino)

Il”Forum Iulii” di Cividale: è così che nel VI secolo lo chiamavano i Longobardi, termine da cui oggi prende il nome. La sua storia fu influenzata da molti popoli, tra cui Romani, Veneziani e Austriaci. Né sono la prova i numerosi resti ben conservati come le antiche case, chiese, castelli, fortezze e opere d’arte che si estendono su tutto il territorio. I castelli di Udine, Miramare, Duino, Gorizia, San Giusto, Strassoldo, Villalta, Brazzacco, Fagagna, Spessa e Muggia sono solo alcuni di quelli più impressionanti e apprezzati.
Cividale e Aquileia (entrambe incluse nelle liste del patrimonio mondiale dell’ Unesco), insieme a Spilimbergo e Grado, sono importanti siti storici. Diversi dipinti di artisti famosi possono essere ammirati in tutta la regione, come alcuni meravigliosi affreschi del Tiepolo, visibili nella Chiesa della Purità, nel centro di Udine.

Friuli e tipicità culinarie

Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
Grazie alla varietà dei suoi terreni e ambienti, la regione produce vini rossi e bianchi di alta qualità. (Immagine: Laura Cozzolino)

Anche gli itinerari gastronomici non sono affatto da tralasciare. Grazie alla varietà dei terreni e degli ambienti, vengono prodotti vini rossi e bianchi di alta qualità, come Cabernet, Sauvignon, Friulano (ex Tocai friulano), Verduzzo, Merlot, Refosco e Pinot.
La cucina locale utilizza ingredienti semplici, ma è incredibilmente saporita. Il frico (una fetta di tre tipi di formaggio locale in diverse varianti), le frittate di erbe, gli gnocchi e la polenta sono alcuni dei piatti principali. Formaggi e salumi (tra cui il famoso prosciutto di San Daniele, speck, salame e prosciutto) arricchiscono tutti i pasti e costituiscono un perfetto antipasto.

Friuli e agriturismi

Gli “Agriturismi” invece costituiscono un modo conveniente per godersi veramente la regione. Sono infatti ristoranti a conduzione familiare con sistemazione, che offrono piatti fatti in loco utilizzando solo ingredienti prodotti dalla fattoria.
Ogni anno a settembre il grande festival Friuli DOC celebra il cibo e i vini locali, attirando molti turisti nazionali e internazionali per diversi giorni.

Sport e divertimento

Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
Alcuni sport popolari in Friuli sono il golf, l’arrampicata su roccia, il trekking, la vela, il ciclismo, i rally automobilistici, l’equitazione e il parapendio. (Immagine: Laura Cozzolino)

Golf, arrampicata su roccia, trekking, vela, ciclismo, rally automobilistici, equitazione e parapendio è ciò che di meglio offre per gli sportivi. Ma per godere delle distese d’erba e due chiacchiere tra amici il Villaverde Hotel and Resort e il Castello di Spessa Golf & Country Club sono due prestigiosi club di golf in cui potersi rilassare.
Invece la Barcolana (Trieste), la famosa regata internazionale, è sono una delle molte gare ed eventi si svolgono durante tutto l’anno.

Shopping e moda

Friuli Venezia Giulia: gemma preziosa tutta da scoprire
Il Friuli Venezia Giulia offre una grande varietà di negozi, boutique, outlet e centri commerciali. (Immagine: Laura Cozzolino)

Cibo e caffè e moda, il meglio della cultura italiana. Dal canto suo anche il Friuli offre una grande varietà di negozi, boutique, outlet e centri commerciali largamente frequentati da gente del posto e turisti. Questi ultimi provengono da Austria, Germania, Slovenia, Croazia e persino dall’Europa dell’Est: sono gli articoli di marca ciò che cercano durante il loro shopping.
Se la primavera può essere piovosa e fredda, quasi invernale, tuttavia sono molte le alternative che la regione offre e che vale la pena visitare in ogni stagione! Mentre i friulani, se possono essere pungenti all’esterno, quando li si conosce sono molto ospitali. Basta non criticare il loro cibo e i loro vini!

Lingue e dialetti del Friuli

Ultimo ma non meno importante: qui le persone parlano lingue e dialetti diversi oltre all’italiano, tra cui il friulano, lo sloveno, il tedesco, il triestino, il bisiacco e il dialetto veneto. Quindi visitare il territorio può essere un’ottima scusa per imparare nuove parole ed espressioni. Infatti se si è a Udine, sicuramente si impressionerà la gente del posto dicendo mandi (addio in friulano), quando si esce!
Ulteriori informazioni sono disponibili al sito http://www.turismofvg.it/

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2017/05/05/friuli-venezia-giulia-italy-a-place-of-many-treasures.html?photo=8