Il Tè Makinohara, il più pregiato del Giappone

23
Una piantagione di tè verde a Makinohara, in Giappone. (Immagine: Mona Song)

La cittadina di Makinohara è conosciuta come la più grande area di coltivazione di tè del Giappone. L’abbondanza di piantagioni costeggia le strade e ogni angolo della regione, rendendo possibile sentire nell’aria l’odore della nota bevanda. Makinohara è un gran posto per la produzione di tè, con un terreno fertile e una temperatura calda con molte piogge, anche nei mesi più secchi.

Di seguito un video delle piantagioni di tè a Makinohara, Giappone:

Condizioni ottimali

Makinohara si trova a ovest nella prefettura di Shizuoka. Nella metà del 13esimo secolo, quest’area del Giappone era denominata Ashikubo. Durante la dinastia Song, un monaco chiamato Shoichi Kokushi portò con sé dei semi di tè dalla Cina e li piantò in quella zona. Negli anni successivi, dal 16esimo al 17esimo secolo, quest’area iniziò a padroneggiare l’arte del tè. Il loro tè migliore fu presto degno di essere servito allo Shogun Tokugawa Ieyasu (1543-1616).

Tè Makinohara
Miyuki, una manager del settore a Makinohara, Giappone. (Immagine: Mona Song)

Il 19esimo secolo fu un nuovo inizio per i coltivatori, con il governo Meiji pronto a vendere tè e seta a clienti stranieri. Gli agricoltori videro che il territorio era promettente e accettarono la sfida, con il primo raccolto che iniziò ufficialmente nel 1873. Sempre più piantagioni sorsero nella zona, mentre il vicino porto di Shimizu aprì al commercio con l’estero nel 1899.

Oggi, questo tè continua ad essere apprezzato dai consumatori giapponesi ed esteri. Le ragioni principali per il suo gusto unico è da attribuire all’aria pura, al sole abbondante e alla quantità di pioggia sufficiente della regione. Non viene utilizzato alcun pesticida sulle piante, bensì dove esse crescono viene collocata ulteriore massa organica alla loro base, per fornire ulteriori nutrienti e arricchire il sapore delle foglie.

Tè Makinohara
Tè verde di Makinohara servito. (Immagine: Trisha Haddock)

Tè Makinohara, il segreto è nella pianta

Il modo peculiare di Makinohara di produrre il tè verde è quello di nutrire le piante. Ciò che rende il loro tè migliore della media è uno speciale processo di vaporizzazione approfondito che immette più nutrienti nella bevanda e ne arricchisce il gusto. La vaporizzazione profonda estrae l’”umami” dalle foglie ed esso mantiene i nutrienti, che possono essere sentiti quando le foglie vengono poi immerse in acqua bollente.

Tè Makinohara
Tè di Makinohara in vendita in un negozio locale. (Immagine: Mona Song)

Quando lo si acquista, è consigliato tenerlo in un posto fresco, così facendo le foglie non rilasciano nutrienti. È consigliato l’uso di guanti bianchi per l’igiene e una particolare cura quando si cuoce e si versa il tè.  

Per preparare una tazza di questo tè, bollire l’acqua e raffreddarla fino a 25 gradi prima di versarla sulle foglie. Se si vogliono riutilizzare le stesse foglie una seconda volta, non c’è bisogno di raffreddare l’acqua.

Il Tè di Makinohara può essere acquistato alla Win Wave International, Ltd. All’indirizzo wwintl.com. Per ulteriori informazioni, contattare Betty Tong al numero di Fax: 852-30139568 o di telefono: 852-24029898 .

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2018/09/08/taste-makinohara-tea-the-finest-tea-in-japan.html