Petunia del Cielo Notturno: scopri l’universo in un fiore

20
Avere una Petunia del Cielo Notturno ti dà la sensazione di avere l’universo nel palmo della mano. (Immagine: Screenshot / YouTube)

Ti sei mai chiesto come sarebbe l’universo nel palmo delle tue mani? Prendi una Petunia del Cielo Notturno e lo scoprirai. Tra i fiori più belli del mondo, i suoi colori e motivi sembrano fatti per ipnotizzare.

Petunia del Cielo Notturno o Fiore della Galassia

L’aspetto di questa petunia ibrida è piuttosto unico. I fiori hanno un colore viola intenso con grappoli di macchie bianche sulla superficie. A prima vista, possono ricordare un cielo stellato. In realtà, questo è uno dei motivi per cui il fiore è chiamato “Cielo Notturno”, conosciuto anche come “Fiore della galassia”.

I motivi bianchi sui fiori sono causati dalle variazioni tra le temperature diurne e notturne. Per custodire il loro aspetto drammatico, devono essere mantenuti a circa 38° C durante il giorno e 10° C durante la notte.

La petunia del Cielo Notturno: l' intero universo in un fiore
Per custodire il loro aspetto drammatico, devono essere mantenuti a circa 100 ° F durante il giorno e 50 ° F durante la notte. (Immagine: Screenshot / YouTube)

Le piante possono raggiungere un’altezza fino a 40 cm e di solito fioriscono durante la primavera e l’estate. Originaria del Sud America, la petunia fu introdotta in Europa nel XIX secolo, dove divenne presto famosa quando le persone si innamorarono dell’aspetto squisito che conferiva ai loro giardini. Le petunie del Cielo Notturno hanno una stretta somiglianza con le piante di patate, pomodori e tabacco.

Essendo fiori finali, sono perfetti per essere posate in contenitori su davanzali o vasi sospesi. Tuttavia, questa è solo una delle 35 specie di fiori di petunia al mondo, i cui colori primari in genere tendono ad essere viola, rosa, giallo, bianco e rosso.

In crescita

Al fine di garantire che crescano perfettamente, è necessario che vengano propagate con una soluzione con pH compreso tra 5,5 e 5,8. Fino a quando le radici non diventano visibili, la temperatura del suolo deve essere mantenuta tra 20° C e 22° C. Una volta viste le radici, inizia la fecondazione con 75 a 100 ppm N (parti per milione di azoto). Quando le radici iniziano a svilupparsi, la fecondazione può essere aumentata fino a 200 ppm N.

A questo punto, si raccomanda di mantenere temperature notturne di 10° C – 15° C e temperature diurne di 14° C -24 ° C. “Più la temperatura cambia da calda a fredda, più“ stellate” diventeranno le tue petunie. Se desideri un maggior numero di macchie bianche, avrai bisogno di temperature più fredde. Tuttavia, mantenendo i tuoi fiori a temperature troppo calde, li renderà molto più viola che bianchi ”, secondo House Beautiful.

La petunia del Cielo Notturno: l' intero universo in un fiore
Se la temperatura è troppo calda, i fiori tenderanno ad essere più viola con meno macchie bianche. (Immagine: Screenshot / YouTube)

Un altro fattore che influenza il modello di colore dei fiori è l’appassimento causato dalla siccità. In tali situazioni, la colorazione bianca nei fiori aumenta. Le Petunie del Cielo Notturno crescono meglio nelle condizioni in cui esiste una luce con intensità da 50.000 a 80.000 lux. Se la luce è troppo bassa, può causare l’allungamento degli steli e ridurre la qualità della pianta. Inoltre non dovrebbero essere eccessivamente annaffiate poiché ciò può causare malattie e problemi di crescita.

Evitare il ph elevato

In particolare il pH elevato è per loro dannoso. Le foglie più giovani tendono spesso a mostrare segni di ingiallimento nella zona tra le nervature. Tuttavia, aspettare fino a quando le foglie mostrano ingiallimento è ovviamente una cattiva scelta poiché il processo è irreversibile e si otterranno piante difettose. Un buon modo per evitare il problema è condurre regolarmente test del pH del suolo.

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2019/08/02/night-sky-petunias-find-a-universe-inside-a-flower.html