Città fluttuanti in Cina, gran mistero

47
Negli ultimi anni, in Cina ci sono stati molti casi di avvistamento di città “fluttuanti” da migliaia di persone nelle rispettive zone del paese.(Immagine: Youtube/Screenshot)

Negli ultimi anni in Cina sono stati riportati numerosi casi di avvistamenti di città “fluttuanti” e in diverse zone del paese le testimonianze sono state migliaia. Questi avvistamenti hanno innescato un forte dibattito sul fatto che fossero dovuti alla visione accidentale di una dimensione parallela o se fosse un ologramma prodotto dal governo. A parte le speculazioni fantasiose, alcune persone affermano che potrebbe trattarsi di una “Fata Morgana”. Di che cosa si tratta? Approfondiamo ulteriormente.

Città Fluttuanti

Nell’ Ottobre 2015, un paio di siti internet e blog hanno iniziato a diffondere una fotografia che ritraeva  una “città fluttuante” nel cielo di Foshan, nella provincia del Guangdong. L’immagine è apparsa solo per qualche minuto, ma ci sono state centinaia testimonianze di avvistamento e dopo qualche giorno, nel Jiangxi è successa una cosa simile. Poi nel Marzo 2016 le persone hanno avvistato un gruppo di edifici sopra il mare nel porto di Dalian, provincia del Liaoning. I residenti che hanno visto i palazzi “fluttuanti”, hanno affermato che sembrava una città incantata.

Di seguito, il video che immortala la città fluttuante in Cina:

Speculazioni

Naturalmente, il fenomeno insolito ha dato vita a una serie di teorie e speculazioni. Una delle teorie più popolari è che le città fluttuanti erano, in effetti, un ologramma prodotto dalle autorità durante un test coordinato dal progetto della NASA “Blue Beam”. Il Progetto Blue Beam è una teoria speculativa, per la quale la Nasa starebbe pianificando un’invasione aliena sulla terra o addirittura il ritorno di Cristo sulla terra, attraverso l’uso degli ologrammi.

citta fluttuanti nasa
Una delle teorie più popolari è che le città fluttuanti erano, in effetti, un ologramma prodotto dalle autorità durante un Test coordinato dal progetto della NASA “Blue Beam”. (Immagine: NASA.gov)

Città fluttuanti: la scienza

Molti esperti affermano che queste immagini potrebbero essere il frutto di una “Fata Morgana” – un miraggio atmosferico. La “Fata Morgana” succede quando aria fredda e densa vicino al terreno viene coperta da uno strato di aria più calda. Essenzialmente si tratta di un’inversione di temperatura, un esatto opposto di quello che succede nell’atmosfera. Secondo la scienza, la formazione di queste immagini è provocata da una particolare situazione. Nello specifico questa piega la luce quando passa attraverso le masse d’aria e crea l’apparenza di oggetti che sono più grandi della realtà.

In merito alle immagini viste a Jiangxi e Foshan, Jill Coleman, uno scienziato atmosferico della Ball State University, in Indiana, ha studiato le temperature della regione. Ha così rilevato che ci sono state delle inversioni di temperatura tali, che effettivamente avrebbero potuto creare quelle scene fluttuanti.  

La teorica Lisa Randall, della Harvard University, crede che altre dimensioni potrebbero esistere vicino alla nostra. Basandoci sulla sua teoria, possiamo congetturare che diversi spazio-tempi esistano proprio dove siamo noi. A causa quindi di squilibri di qualche tipo, le dimensioni potrebbero aprirsi e potrebbe essere possibile vedere scene di un’altra dimensione.  

Un’altro fatto peculiare è che questi avvistamenti sono stati più frequenti in Cina che in altri paesi. Potrebbe la Cina avere una situazione particolare e unica? Stando al buddismo, esistono 81 dimensioni e anche Budda Sakyamuni spesso parlò di altre dimensioni.

Uno dei motivi per cui le persone dicono che non si tratta di una “Fata Morgana”, è che le città fluttuanti sono estremamente dettagliate. Alcuni hanno anche affermato di aver visto delle persone all’interno degli edifici.

Molti esperti affermano che queste immagini potrebbero essere il frutto di una “Fata Morgana” – un miraggio atmosferico. (Immagine: YouTube/Screenshot)

È reale?

Alan Melikdjanian, un regista indipendente, afferma che i filmati che sono circolati nei media sono falsi. Egli ha detto che: “Tutti i miraggi, incluse le “Fata Morgana”, possono apparire solo vicino la linea dell’orizzonte, nessun miraggio può essere a centinaia di metri d’altezza”. Egli mette in dubbio anche la credibilità della fonte di quelle immagini, dicendo che provengono tutte dallo stesso video di bassa qualità. Alla fine, termina dicendo che crede che il video sia un falso e che sia stato creato con degli effetti speciali.  

Tuttavia, è stato provato che il video non è un falso e che il filmato è stato ripreso dal vivo e non è stato modificato o alterato in alcun modo. Parliamo di un gruppo di grattacieli che non è di nessuna delle nostre città, con delle persone intorno che ci camminano e non ci sono molte prove del fatto che sia un miraggio vero e proprio. E tu, che ne pensi?

Articolo in inglese:
http://www.visiontimes.com/2018/05/01/the-mystery-of-chinas-floating-city.html