Caverne Longyou in Cina, un antico mistero

55
Gli scienziati di tutto il mondo si chiedono come le caverne siano state in grado di mantenere la loro integrità strutturale per così tanto tempo. E poi c’è la domanda di quei segni di strumento. (Di Zhangzhugang (Opera propria) [GFDL o CC BY-SA 4.0-3.0-2.5-2.0-1.0], tramite Wikimedia Commons)

Le Caverne di Longyou sono una serie di caverne di rocce d’arenaria che si trovano a Phoenix Hill, vicino al villaggio di Shiyan Beicun presso il fiume Qu, contea di Lingyou, provincia di Zhejiang.

Le caverne tornarono alla luce “nel 1992 da contadini del posto che stavano estraendo acqua da cinque piccole pozze su un terreno piatto e arido”.

Longyou Xiaonanhai Shishi. (Immagine: by Zhangzhugang, via wikimedia commons)

Queste caverne sono diventate un mistero per i molti, che cercano di capire come i costruttori del passato siano stati in grado di intagliare queste caverne gigantesche e lasciare dei solchi così unici sulle superficie delle loro mura.

I misteriosi solchi trovati nelle caverne di Longyou hanno sconcertato gli scienziati dal momento della loro scoperta.

Gli scienziati di tutto il mondo si chiedono come abbiano fatto le grotte a mantenere la loro integrità strutturale per così tanto tempo. E poi c’è la questione dei solchi, che si suppone provengano dagli strumenti.

Caverne Longyou: il mistero

Caverne Longyou Cina mistero
Caverne Longyou, Cina. Si possono notare solchi sui muri e sul soffitto che sembrano essere stati lasciati da strumenti altamente tecnologici. (Immagine: Zhangzhugang (via wikimedia commons)

Cosa rende queste caverne così misteriose e cosa c’è di speciale riguardo ai solchi lasciati da quegli strumenti?

Le macchine moderne altamente tecnologiche, scavano la pietra e macinano i muri e il soffitto nelle miniere e nelle cave.

Molti non possono fare altro che restare dubbiosi, quando si scopre lo stesso tipo di solchi in caverne datate molto tempo prima che inventassero qualsiasi strumento moderno capace di raggiungere quei risultati sorprendenti.

Come hanno fatto gli esseri umani dei tempi antichi a scavare queste caverne lasciando segni simili a quelli che possono essere osservati solo nelle più moderne operazioni minerarie?

Elefante in soggiorno

Il mondo accademico “mainstream” generalmente crede che le persone del passato erano per lo più semplici e tecnologicamente primitive, se comparate a quelle di oggi.

Stando al mondo accademico, l’evoluzione della tecnologia è proceduta dal primitivo (nel passato) al più avanzato (oggi).

Se ciò che i segni nelle caverne suggeriscono sarà confermato, allora l’assunto fatto sopra si ribalterebbe.

Mentre questa ipotesi è una teoria accettata nel mondo accademico, siti come le Grotte Longyou in Cina mettono sotto esame le teorie “mainstream” su cosa erano capaci gli antichi.

Caverne Longyou: la storia

Stando agli storici, le caverne vennero scavate durante la dinastia Qin, nel 212 a.c.. Tuttavia, non esiste alcun resoconto storico relativo a ciò.

Le caverne furono portate alla luce nel 1992. Da allora, altre 24 grotte sono state rinvenute, una delle quali trasformata in un’attrazione turistica.

Gli storici del pensiero “mainstream” credono che le caverne siano state scavate nella roccia manualmente.

Ogni caverna ha un volume di molte migliaia di metri cubi. A quanto pare, gli antichi costruttori hanno fatto tutto a mano con martelli e scalpelli.

Ma non hanno semplicemente scavato. Sembra che i costruttori abbiano scalpellato i muri e il soffitto in modo da lasciare dei “pattern” uniformi ed eleganti.

Un paradigma diverso

Quando si cerca di capire la cronologia degli eventi all’interno di un quadro di nozioni fisse, risulta difficile attribuire quei solchi perfettamente allineati al crudo lavoro di martello e scalpello fatto da persone dei tempi antichi.

Se le persone semplicemente assorbono l’informazione e non pensano in maniera critica a cosa viene affermato, coloro che fanno ricerche troveranno difficile spiegare i fatti relativi alle caverne Longyou, usando solo le spiegazioni del pensiero “mainstream”.

Per comprendere e analizzare correttamente le caverne o strutture simili, bisogna essere in grado letteralmente di “pensare fuori dagli schemi”. Bisogna essere pronti a cambiare le proprie nozioni precedenti e riconsiderare ipotesi e teorie prevalenti, alla luce delle nuove scoperte archeologiche che si susseguono in molte parti del mondo.

Tuttavia, è comprensibile che sia difficile per un accademico liberarsi delle teorie su cui ha speso quasi un decennio a studiare e su cui ha basato la sua intera carriera.

I segni del passato

civiltà preistoriche avanzate macchinari
I segni degli strumenti lasciati nelle caverne Longyou ricordano quelli dei moderni macchinari.
(Immagine: Hermann Rohr / Vision Times)

Diamo un’occhiata a qualche fatto interessante relativo ai solchi in questione.

  • Le grotte sono state scavate manualmente, lasciando i solchi degli strumenti utilizzati.
  • I segni sono molto uniformi. Sono perfettamente allineati l’uno con l’altro, come se fossero stati fatti da una qualche sorta di macchinario.
  • I solchi sono quasi identici a quelli della Caverna di Sierra de San Cristóbal in Spagna.
  • I segni si trovano sui pavimenti, sui muri e sui soffitti delle caverne.
  • Alcuni credono che i “pattern” siano simbolici. I “pattern” che coprono i muri e i soffitti della grotte sono uniformi.

Caverne Longyou: attenzione internazionale

Voci non verificate dicono che tra le caverne scoperte, ce ne sono sette “la cui forma della distribuzione dei pattern, ricorda quelle delle sette stelle della costellazione del Grande Carro”.

Specialisti dalla Cina, Giappone, Polonia, Singapore, e gli USA hanno mostrato interesse nel voler cercare le risposte alle molte intriganti domande sorte.  

Caverne Longyou antiche civiltà attenzione internazionale
I segni degli strumenti utilizzati nelle Caverne Longyou.
(Immmagine: by Zhangzhugang (Own work)

Alcune domande

– Come hanno fatto le caverne a restare integre per più di 2000 anni?

– Chi ha scavato le caverne?

– Quali i tipi di strumenti utilizzati?

– Perché non si fa menzione delle caverne in nessun documento storico?

Porre le domande è un inizio per risolvere il mistero, ma poi è necessario essere disposti ad accettarne le risposte. Siamo disposti a modificare ciò che crediamo di sapere, rispetto alle nuove scoperte? Quando la verità si trova al di fuori degli schemi delle teorie convenzionali che usiamo per spiegare la storia e il potenziale umano, siamo disposti ad accettarla?

Articolo in inglese:
http://www.visiontimes.com/2017/12/26/the-mystery-of-high-tech-tool-marks-in-ancient-longyou-caves-in-china.html d