Rompere Internet con atti di gentilezza

57
Gli atti di gentilezza rendono la vita degna di essere vissuta.  (Immagine: pixabay / CC0 1.0)
Gli atti di gentilezza rendono la vita degna di essere vissuta. (Immagine: pixabay / CC0 1.0 )

Una cts di gentilezza tocca i cuori umani in un modo in cui poche cose fanno. Una persona che aiuta un altro nel momento del bisogno merita senza dubbio il riconoscimento, l’incoraggiamento e di essere seguito. Nel Regno Unito, un idraulico di 52 anni, James Anderson, sta facendo tendenza online dopo che i media hanno riferito che gestisce una società senza fini di lucro che offre i suoi servizi gratuitamente alle persone vulnerabili.

Servizio gratuito

La società, DEPHER, ha attirato l’attenzione della gente dopo che la figlia di una donna di 91 anni affetta da leucemia acuta ha pubblicato un’immagine del disegno di legge dato a sua madre su Facebook. La ricevuta apparentemente ha addebitato alla vecchia £ 0. Anderson scrisse sulla ricevuta: “Nessun addebito per questa signora in nessun caso. Saremo disponibili 24 ore per aiutarla e tenerla il più a suo agio possibile. “( Notizie CBS )

Il  post di Facebook è   diventato virale e ha attirato oltre 11.000 condivisioni e 30.000 reazioni. Anderson e la sua compagnia divennero presto famosi. I media in seguito hanno rivelato che Anderson in precedenza gestiva un’attività privata. Quando vide un povero anziano trattato approssimativamente da un ingegnere, concluse la sua attività esistente e iniziò la nuova avventura. Da allora, Anderson ha fornito servizi idraulici gratuiti a migliaia di persone.

L’idraulico britannico ha fornito il suo servizio gratuitamente per una donna anziana. (Immagine: YouTube / Screenshot )

Gestire una società senza scopo di lucro e guadagnarsi da vivere è ovviamente difficile. Anderson ha accumulato quasi £ 8.000 di debiti a causa delle sue azioni di beneficenza. Tuttavia, crede che i debiti siano sotto il suo controllo in quanto raccoglie abbastanza denaro attraverso donazioni e crowdfunding. Negli ultimi due inverni, Anderson ha aiutato le persone nel Lancashire. Spera di portare il suo lavoro a livello nazionale.  

“Molte persone vicino a me mi chiedono: perché ti stai indebitando? Perché stai facendo questo? Per me, il debito è debito … Preferirei dare un po ‘di denaro a qualcuno e lasciare che un’altra persona sia viva, felice e sicura … È un ethos che è nel mio cuore e rimarrà sempre lì … Non voglio alcuna persona che è anziano e disabile in questo paese, ai nostri giorni, a morire o soffrire a causa di una casa fredda o della mancanza di fondi per riparare la caldaia “, ha detto a  Metro .

Il bambino oncologico

L’atto di gentilezza di Anderson non è l’unica storia che ha fatto notizia negli ultimi tempi. Negli Stati Uniti, la storia di come un’associazione benefica ha aiutato un ragazzo a combattere il cancro e trovare gioia sta guadagnando crescente attenzione da parte dei media. Al bambino di 4 anni, Baxley Hoover, è stato diagnosticato un raro tipo di disturbo tissutale chiamato rabdomiosarcoma.

Un ritratto di bambini che abbraccia. (Immagine: pxhere / CC0 1.0 )

Di conseguenza, tutta la sua vita è cambiata. Il ragazzo ha viaggiato spesso negli ospedali e ha subito diverse sessioni di chemioterapia. Sentendo parlare del bambino, la Fondazione Roc Solid, in associazione con l’Atlantic Bay Mortgage Group, gli ha regalato un set da gioco in modo che possa divertirsi un po ‘fuori casa.

“La ragione per cui gli abbiamo creato un set di giochi è che l’unica cosa che non devi insegnare a fare a un bambino è giocare … e la prima cosa che viene presa da un bambino con cancro pediatrico è l’atto di uno spettacolo”, Eric Newman, fondatore di Roc Solid, ha detto a  My Horry News .

La famiglia e gli amici si sono riuniti per costruire il set da gioco di Baxley, che comprende altalene, una parete da arrampicata e uno scivolo. I genitori avevano gli occhi pieni di lacrime dopo la costruzione del set da gioco e l’hanno regalato al loro bambino.

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2019/10/07/breaking-the-internet-with-acts-of-kindness.html