Hanukkah: La Festività Ebraica delle Luci

56
Nel 2019, le comunità ebraiche di tutto il mondo celebreranno il festival di Hanukkah tra il 22 e il 30 dicembre. (Immagine: via pexels / CC0 1.0)
Quest anno, tra il 22 e il 30 dicembre, le comunità ebraiche di tutto il mondo celebreranno il festival di Hanukkah. (Immagine: via pexels / CC0 1.0 )

Quest’anno, tra il 22 e il 30 dicembre, le comunità ebraiche di tutto il mondo celebreranno il festival di Hanukkah. Esso commemora infatti un importante evento nella storia ebraica che ebbe luogo nel 165 a.C. In particolare, durante tale data, la comunità riprese il suo tempio distrutto dall’Impero seleucide e ricostruì quello che oggi è noto come il Secondo Tempio.

“Durante Hanukkah, in ciascuna delle otto notti, una candela viene accesa in una menorah speciale (candelabro) chiamata ‘hanukkiyah’. Viene utilizzata una nona candela speciale chiamata ‘shammash’ o candela serva che accende le altre candele. Lo shammash è spesso al centro delle altre candele e ha una posizione più alta”, secondo Why Christmas. In particolare Hanukkah condivide diverse somiglianze con il Natale e differisce da esso per altrettanti punti.

Hanukkah e Natale: le differenze

Il Natale è sempre stato un importante evento per i cristiani da quando nacque Cristo. Hanukkah, invece, non è sempre stata una festa di grande importanza. Durante gran parte della storia, prendeva l’accezione di festa minore. È solo nei tempi moderni infatti che la comunità ebraica ha iniziato a celebrarla attribuendole molta più importanza. Inoltre, mentre il Natale dura un giorno, Hanukkah è una festa che è celebrata per un periodo di otto giorni. Tuttavia, esistono alcuni gruppi cristiani che osservano una celebrazione natalizia di 12 giorni che si chiama “Twelvetide”.

Ad esempio, durante l’Hanukkah, visitare la sinagoga non è così importante. Al contrario, andare in chiesa a Natale e partecipare alla messa è un aspetto rilevante per molte famiglie cristiane. Le date per la celebrazione ebraica sono diverse ogni anno secondo il calendario moderno poiché il tempo è determinato dal tradizionale calendario lunare ebraico. Tuttavia, il Natale si osserva sempre il 25 dicembre, poiché il calendario attualmente in uso è il calendario solare introdotto da Papa Gregorio XIII.

(Immagine via pixabay / CC0 1.0)
Durante Hanukkah, visitare la sinagoga non è così importante. (Immagine via pixabay / CC0 1.0 )

Hanukkah è celebrata quasi esclusivamente dalla comunità ebraica. Mentre il Natale, anche se è una festa cristiana, è celebrato da persone e culture di tutto il mondo poiché i missionari hanno diffuso la fede quasi ovunque. Gli ebrei celebrano Hanukkah accendendo le candele. Il Natale viene celebrato non solo installando luci e decorazioni, ma anche altri oggetti come alberi di Natale, stelle di Natale e così via. Oltretutto i cristiani, durante la festa, di solito raffigurano il presepe della nascita di Gesù.

Le somiglianze

Una caratteristica comune condivisa da entrambe le celebrazioni è che sono viste come feste da celebrare con la famiglia. Come tale, i famigliari che vivono lontani viaggeranno per poter trascorrere alcuni giorni e celebrarla assieme. Se fare regali è stata una lunga tradizione natalizia, oggi anche la maggior parte degli ebrei pratica il dono reciproco durante questo periodo sacro. Questo sebbene una tale tradizione non esistesse nella celebrazione originale di Hanukkah.

La carità è un altro tema comune che lega Hanukkah e Natale. Sia ebrei che cristiani lo considerano il momento ideale per condividere ciò che hanno con le persone meno fortunate della società. Anche il fatto di celebrare una grande festa è fattore comune per entrambe le festività. Tuttavia mentre il cibo tradizionale durante il Natale è il tacchino e la torta, gli ebrei preparano frittelle di patate e ciambelle di gelatina.

(Immagine: Screenshot / YouTube)
Sia ebrei che cristiani lo considerano il momento ideale per condividere ciò che hanno con le persone meno fortunate della società. (Immagine: Screenshot / YouTube )

Invece dal punto di vista ideologico, sia l’Hanukkah che il Natale condividono il tema della vittoria della fede sulla persecuzione. Mentre l’Hanukkah celebra l’evento degli ebrei in grado di riconquistare il loro luogo santo, il Natale celebra la nascita di Gesù Cristo che è stato perseguitato per aver diffuso i suoi insegnamenti.

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2019/11/10/hanukkah-the-jewish-festival-of-lights-compared-with-christmas.html