La cipolla nel calzino! Il suo antico potere curativo

27
cipolla
Molte persone giurano di mettere una cipolla nei calzini come rimedio curativo per raffreddori o influenza. La scienza ha dimostrato che in molti casi le cipolle sono incredibilmente potenti come rimedio medico. (Immagine: CC0 1.0 ))

Sembra che la cipolla sia un concentrato di proprietà nutritive e curative. In effetti, sempre più esperti ne scoprono le potenti proprietà. Nella medicina ayurvedica, è stata utilizzata per secoli come cataplasma per il torace o i piedi. Lo scopo era quello di curare tosse, influenza e febbri. Questa antica branca della medicina indiana la utilizza persino per ridurre il dolore cronico e l’infiammazione delle articolazioni. 

Anche in “Occidente” tra i medici omeopatici, le proprietà delle cipolle trovano molti usi, come i rimedi per combattere alcuni virus e varie malattie. 

Rimedio nativo indiano

Gli antichi indigeni delle Americhe erano già a conoscenza delle incredibili proprietà curative che questa verdura dall’effetto “piagnucolante” porta con sè. La usavano molto infatti come rimedio per diverse malattie.

cipolla
Molte persone giurano di mettere una cipolla nei calzini come rimedio curativo per raffreddori o influenza. (Immagine: Maxpixel )

Pianta medicinale dell’anno

Secondo Wikipedia, la cipolla è stata persino scelta come pianta medicinale dell’anno 2015. È stato dimostrato infatti che ha proprietà antibatteriche e la capacità di abbassare la pressione sanguigna. Sembrerebbe essere efficace anche contro l’asma. Il motivo potrebbe benissimo derivare dallo zolfo in essa contenuto. Ma questa meravigliosa pianta offre molto altro ancora.

Cosa succede quando infili una cipolla nel calzino?

Medicina popolare medievale

Molte persone giurano di mettere una cipolla nei calzini come rimedio curativo per raffreddori o influenza. Sebbene non sia scientificamente provato, è curioso il motivo per cui così tante persone per così tanto tempo si sono meravigliate di questa pratica misteriosa. Ma come e perché questo avrebbe degli effetti curativi?

Bè, secondo la National Onion Association, questo rimedio risale al 1500. Allora, la gente credeva che mettere una cipolla cruda e tagliata in giro per casa potesse proteggere dalla peste bubbonica. 

All’epoca era comune infatti credere che le infezioni si diffondessero da una persona all’altra tramite il miasma, o aria velenosa e nociva. 

Oggi non parliamo più del miasma, a lungo sostituito dalla teoria relativa ai germi.

Medicina tradizionale cinese

Secondo le pratiche medicinali cinesi e la riflessologia del piede, i nervi nei piedi possono essere stimolati con vari mezzi. In tal modo interagiscono con gli organi e influiscono sul benessere del corpo. I nervi del piede sono infatti un importante punto focale della medicina orientale da migliaia di anni. Questo secondo la convinzione che fungano da punti di collegamento con gli organi interni.

Donguibogam orientale della medicina cinese.
Medicine cinesi tradizionali. (Immagine: Maxpixel

Nella medicina tradizionale cinese, la digitopressione o l’agopuntura non sono gli unici mezzi per stimolare i meridiani del corpo, che corrono anche attraverso i piedi. Anche erbe e gli integratori vegetali possono entrare in essi secondo il principio di causa ed effetto. 

Infatti la pelle è più di una semplice copertura che ci protegge dal mondo esterno. Nella sua funzione, è anche un organo che respira e traspira. Interagisce con l’ambiente, per così dire. Ci sono 6 meridiani che attraversano i piedi e corrispondono a organi interni come vescica, cistifellea, stomaco, fegato, milza e reni. 

Se consideriamo che le cipolle sono ricche di composti solforici, che si dice diano loro l’odore pungente, allora questi composti potrebbero infiltrarsi nel corpo attraverso la pelle dei piedi. In questo modo possono agire sui meridiani che scorrono attraverso di essi. In sostanza, ciò può comportare l’effetto desiderato di essere un rimedio in caso di tosse o influenza. 

Cipolla e scienza?

Va fatto notare che la scienza non è l’apice onnisciente del sapere umano. È infatti un campo di ricerca umana sul corpo, la vita e l’universo. Molte cose che sono considerate come fatti dai laici perché la scienza lo dice, sono ancora solo teorie formulate da “esperti”. Essi stessi infatti apprendono e le cambiano costantemente man mano che il campo della ricerca scientifica si espande. 

Spesso le espressioni “la scienza dice”, “secondo la scienza”, ecc., sono usati come un bastone. Questo al fine di abbattere la cosiddetta mitologia, la tradizione e i rami della scienza alternativa che a volte risalgono a migliaia di anni prima rispetto alla nostra scienza.

In molti casi, essa sta riscoprendo ciò che le cosiddette antiche scienze e credenze descrivevano utilizzando un linguaggio molto illustrativo. Perfino la scienza, con le sue prove empiriche e i suoi “fatti” sottoposti a revisione paritaria, deve essere presa con le pinze. Non deve essere considerata una religione dogmatica.

Scienziati, specchio, secchioni
In molti casi, la scienza sta riscoprendo ciò che le cosiddette antiche scienze e credenze descrivevano usando un linguaggio molto illustrativo. (Immagine: Flickr , CC 2.0> / a>)

Cosa dice la scienza rispetto alle cipolle e alle loro proprietà curative?

Cipolla, i suoi valori nutrizionali

Secondo la scienza, le cipolle hanno molte ricche proprietà nutritive. Secondo il Journal of Hypertension, verdure come queste possono ridurre il rischio di malattie cardiovascolari. Uno studio durato 6 anni con pazienti affetti da diabete di tipo 2 ha mostrato che avevano meno rischi di soffrire di malattie cardiache se consumavano regolarmente cipolle e altre verdure. 

cipolla
Cipolle rosse. (Immagine: Maxpixel )

Pressione sanguigna

Secondo un altro studio, le cipolle hanno dimostrato di essere un ottimo alimento base da aggiungere al piano alimentare giornaliero. Nello studio, è stato evidenziato che gli antiossidanti contenuti in esse hanno un effetto anti ipertensivo sul sistema vascolare. In altre parole, hanno contribuito a regolare la pressione alta.  Sembra che colpissero gli enzimi e i composti che normalmente portavano alla pressione alta. 

Doctor Stethoscope Blood Pressure Medical
Stetoscopio del medico per misurare la pressione sanguigna. (Immagine:  Maxpixel )

Anti coagulazione del sangue

L’elenco dei modi in cui le cipolle si sono dimostrate oggettivamente benefiche per la nostra salute sembra continuare all’infinito. Uno studio afferma che superano persino l’aglio nell’aiutare a prevenire la coagulazione del sangue, possibile causa di attacchi di cuore o convulsioni. Altri studi hanno anche scoperto che la combinazione di cipolle crude e aglio può essere utile per prevenire l’aggregazione dei globuli rossi

Proprietà antimicrobiche

Sì. Secondo una ricerca pubblicata nel 2016, molti dei benefici per la salute delle cipolle possono derivare dal fatto che hanno proprietà antimicrobiche che uccidono molti tipi di germi e batteri. 

Ok. Torniamo a ciò che i ricercatori hanno scoperto

Sembrerebbe che cipolle rosse, cipolle verdi e cipolle bianche aiutino a uccidere vari ceppi di batteri, tra cui lo Staphylococcus aureus sensibile alla meticillina (MSSA). “MSSA, o Staphylococcus aureus , è un tipo di batterio che si trova comunemente nella pelle o all’interno del tratto respiratorio.”

Nel 2018, l’ International Journal of Biological Macromolecules ha affermato che le cipolle potrebbero avere una potenziale applicazione nel settore medico. Questo grazie alle loro ricche azioni antiossidanti e dei polisaccaridi che contengono con effetti antimicrobici.

La cipolla in sintesi

In generale, è stato scoperto che esse sono un concentrato di antiossidanti e vitamine. È stato dimostrato che hanno effetti antimicrobici che potrebbero persino trovare usi nell’industria medica. Le cipolle promuovono una digestione sana e potrebbero persino aiutare a prevenire la diarrea correlata al Clostridium difficile, che provoca infiammazione del colon.

Questi meravigliosi alimenti vegetali forniscono anche una fonte naturale di inulina e oligofruttosio. Questi “sono stati utilizzati in molti paesi per sostituire il grasso o lo zucchero e ridurre le calorie di alimenti come gelati, latticini, dolciumi e prodotti da forno. Inulina e oligofruttosio infatti hanno valori calorici inferiori rispetto ai carboidrati tipici grazie ai legami β (2-1) che collegano le molecole di fruttosio.”

Le cipolle possono anche aiutare a regolare i livelli di glucosio nel sangue. Uno studio ha scoperto che l’integrazione della dieta con le cipolle ha abbassato il livello di glucosio. Il motivo è che riducono la glicemia a digiuno nelle persone con diabete di tipo 1 e di tipo 2. 

Gli umani usano le cipolle da migliaia di anni per scongiurare le malattie e curarle. Certo, la scienza non dice molto sugli effetti del mettere una cipolla in una calza per curare l’influenza o la tosse. Tuttavia, con tutti i benefici che continuano a essere scoperti su questo ortaggio, diventa più difficile supporre che metterlo nei calzini non abbia alcun effetto sulla tua salute.

Articolo in inglese: http://www.visiontimes.com/2019/10/12/the-healing-power-of-onions-bacteria-diabetes-flu-and-in-your-sock.html