11 Fatti Strani Sui Sogni

sogni libro cane lampione
I tuoi sogni ti mettono in guardia dal futuro o sono solo il risultato della normale routine quotidiana? (Immagine: pixabay CC0 1.0)

Internet riporta un sacco di fatti strani sui sogni. Eppure, sebbene siano una parte naturale del sonno, è sorprendente che molte cose su di loro e sul loro scopo rimangano sconosciute. I sogni ti mettono in guardia sul futuro o sono solo il risultato della normale routine quotidiana?

Alcuni sogni sono così vividi e realistici che a volte ti lasciano la sensazione che possano essere realmente accaduti. Infatti, durante l’epoca romana, i sogni venivano sottoposti al Senato per la loro analisi e interpretazione; si pensava che fossero messaggi degli dei. Tali interpreti venivano anche inviati per accompagnare i capi militari in battaglie e campagne.

Mentre la scienza sta facendo progressi nella scoperta dei misteri che si celano dietro i sogni, molte cose sono ancora sconosciute. Ma cosa sappiamo in realtà dei sogni? Ecco alcuni fatti strani su di loro:

Non tutti i sogni sono a colori

Una ricerca psicologica ha scoperto che le persone che da bambini guardavano la televisione monocromatica spesso sognano esclusivamente in bianco e nero.

televisore antico bianco nero
Le persone che da bambini guardavano la televisione monocromatica spesso sognano esclusivamente in bianco e nero. (Immagine: pixabay CC0 1.0)

Dimentichi il 90 per cento dei tuoi sogni

Solitamente la maggior parte delle persone fa tra i 4 e i 6 sogni a notte. Tuttavia, non sempre li ricorda. Questo perché c’è un limite di tempo; entro cinque minuti dal risveglio il sogno di una persona media viene dimenticato e in 10 minuti, il 90 per cento del sogno è completamente scomparso. Tuttavia, se svegliati nella fase REM (sonno con movimento rapido degli occhi), è più probabile che lo ricordiate.

Pensate di non sognare? Bè, impossibile!

Anche se molti sostengono di non sognare affatto, non è vero. Tutti sogniamo, beh, a meno che non si soffra di un disturbo psicologico estremo. Infatti, un essere umano medio passa sei anni interi della sua vita a sognare.

Déjà vu (sogno precognitivo)

In rare occasioni, si possono avere sogni in cui si vede cosa accadrà nel futuro. È una mera coincidenza, o avete attinto a qualche previsione di tipo soprannaturale? Da un sondaggio è emerso che tra il 18 e il 38% delle persone ha vissuto almeno un sogno precognitivo e il 70% ha vissuto un déjà vu.

Ci sono alcuni casi in cui le persone hanno effettivamente sognato cose che sono accadute loro in seguito. Alcuni dei sogni di premonizione più famosi includono:

  • Abraham Lincoln sognò il suo assassinio
  • Molte delle vittime dell’11 settembre hanno sognato di essere avvertite della catastrofe
  • Mark Twain sognava la morte del fratello
  • 19 sogni precognitivi verificati sulla catastrofe del Titanic

Sogno lucido

Spesso puoi manipolare e controllare i tuoi sogni all’inizio e alla fine, come un film che viene girato davanti a te, concentrandoti su di esso e non lasciando che la mente si risvegli completamente. Tuttavia, ci sono persone che possono consapevolmente osservare e persino controllare i propri sogni – si chiama «sogno lucido».

Usando varie tecniche, queste persone hanno presumibilmente imparato ad assumere il controllo dei loro sogni e a fare cose incredibili come volare, passare attraverso i muri e viaggiare in diverse dimensioni.

sogni ragazzo pini
Ci sono persone che possono consapevolmente osservare e persino controllare i loro sogni, si chiama sogno lucido. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Vedete solo volti che già conoscete

Nei vostri sogni appaiono molte persone; tuttavia, la vostra mente non li sta inventando. Sebbene possa essere difficile da dimostrare scientificamente, ci sono stati studi che dimostrano che le aree del cervello più attive durante il sonno REM sono anche responsabili del riconoscimento facciale.

Avrete visto centinaia di migliaia di volti durante la vostra vita e le persone che vediamo nei nostri sogni son persone realmente incontrate, anche se forse non le riconosciamo o addirittura non le ricordiamo.

persone
Durante la tua vita avrai visto centinaia di migliaia di volti e si pensa che tu stia vedendo proprio queste persone nei tuoi sogni. (Immagine: via pixabay CC0 1.0)

Anche i ciechi sognano

Le persone che non sono nate cieche vedono immagini nei loro sogni, ma quelle che lo sono non vedono assolutamente nulla. Tuttavia, i loro sogni sono altrettanto vividi, ma invece di vedere le immagini, si attivano gli altri sensi – come l’olfatto, il suono, il tatto, ecc. Inoltre, uno studio del 2014 ha scoperto che le persone non vedenti hanno più incubi di quelle non vedenti.

Non si può leggere o dire l’ora nei sogni

Se non siete sicuri che state sognando, allora provate a leggere qualcosa. La stragrande maggioranza delle persone non è in grado di leggere nei sogni. Stranamente, è lo stesso per gli orologi; i sognatori lucidi hanno riferito che un orologio riporta un’ora diversa; tuttavia, le lancette dell’orologio non sembrano muoversi.

orologio
La stragrande maggioranza delle persone non è in grado di leggere nei sogni. Stranamente avviene lo stesso per gli orologi. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Paralisi del corpo

Durante la fase REM, il movimento rapido degli occhi, il corpo è paralizzato da un meccanismo nel cervello che impedisce di realizzare i sogni. Se questo sistema non funziona correttamente, si può agire nei sogni, soprattutto se coinvolgono forti emozioni. Quando non funziona, lo chiamiamo sonnambulismo; è qui che si compiono azioni complesse mentre si dorme. Può essere potenzialmente pericoloso; ecco alcuni esempi estremi:

  • Una donna che ha rapporti con estranei mentre è sonnambula
  • Un uomo che ha guidato per 22 miglia e ha ucciso suo cugino mentre era sonnambulo
  • Un sonnambulo che è uscito dalla finestra dal terzo piano ed è sopravvissuto a malapena
  • Uno chef di 55 anni che cucina mentre dorme
  • Un infermiere che produce opere d’arte mentre è sonnambulo

Paralisi del sonno

Questo include anche il meccanismo di paralisi del corpo; tuttavia, questo avviene nel peggiore dei casi. È possibile che questo meccanismo venga attivato prima, durante o dopo il sonno normale. Questo accade quando ci si sveglia, ma non si è in grado di muoversi.

Sebbene questo non sia grave, poiché i muscoli alla fine si «svegliano», alcuni malati descrivono un senso di presenza estremamente malvagia nella stanza con loro. Gli studi hanno dimostrato che durante un attacco, i malati presentano una forte attività dell’amigdala. L’amigdala è responsabile dell’istinto di «lotta o fuga» e delle emozioni di paura, terrore e ansia.

La mente è più attiva mentre sogna

Seppure il vostro corpo sia a riposo, la mente è più attiva rispetto a quando siete svegli. Infatti, durante i sogni, la vostra mente sta imparando, risolvendo problemi e anche archiviando, ordinando e dando un senso a tutte le informazioni che avete assorbito nelle vostre ore di veglia.

È stato dimostrato che avere un buon sonno, completo di sogni, subito dopo un periodo di apprendimento di qualcosa di nuovo, migliora la memoria e l’efficacia.

Tradotto da: Massimiliano Volpato

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2018/02/08/11-strange-facts-about-dreams.html