127 Europarlamentari sostengono Taiwan contro ostruzione della Cina

127 EUROPARLAMENTARI SOSTENGONO TAIWAN CONTRO OSTRUZIONE DELLA CINA

Il Parlamento Europeo a Strasburgo. (Foto di Moritz D. da Pixabay)

Centoventisette Parlamentari Europei appartenenti a 6 gruppi diversi e membri del Bundestag tedesco hanno firmato ed inviato 2 petizioni, una congratulandosi con la presidente Tsai Ing-wen per il lavoro di contenimento e prevenzione svolto nei confronti del virus e l’altra per sostenere l’ingresso di Taiwan all’interno dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

Da sempre Taiwan è esclusa dalle organizzazioni delle Nazioni Unite a causa delle forti pressioni del Regime Comunista Cinese, che considera l’isola una sua provincia solo temporaneamente distaccata. I recenti legami tra l’OMS e la Cina di Xi Jinping hanno alzato molte critiche sulla scena internazionale e il presidente Trump ha preso la decisione di bloccare l’erogazione dei fondi annuali USA, che ammontano a circa 500 milioni di dollari.

Le firme arrivano da una vasta gamma di paesi europei, incluse la Bulgaria, la Spagna, la Polonia e la Repubblica Ceca.

La lettera dichiara : «Il trattamento da parte dell’OMS di Taiwan come parte della Repubblica Popolare Cinese ha creato un problema per Taiwan» e che «i cittadini di Taiwan non vengono trattati secondo il motto dell’OMS de ‘salute per tutti senza lasciare indietro nessuno’». Il documento va avanti affermando: «la vigilanza preventiva e gli efficaci sforzi» nel contenimento del virus del PCC e chiedendo «la piena partecipazione di Taiwan nel Consiglio Mondiale della Salute come osservatore e nel programma di prevenzione delle malattie dell’OMS».

Il ministro degli Affari Esteri Joanne Ou in conferenza stampa ha ringraziato sinceramente i 127 rappresentanti per essersi fatti avanti per la giustizia e la verità. Ciò ha contribuito a mettere in luce le controversie legate alla gestione e alla risposta tardiva dell’OMS nei confronti della diffusione del contagio.

127 EUROPARLAMENTARI SOSTENGONO TAIWAN CONTRO OSTRUZIONE DELLA CINA

All’interno del palazzo del Bundestag Tedesco. (Foto di clareich da Pixabay)

La lettera del Bundestag Tedesco invece vede prima firmataria Anita Schafer, Presidente della Associazione Sino-Tedesca degli Amici di Taiwan ed è stata indirizzata al direttore generale dell’OMS Tedros e co-firmata da 60 legislatori tedeschi.