4 Maggio : parte la fase 2 in Italia

4 maggio parte fase 2 in italia

Il Presidente del Consiglio dei Ministri Italiano Giuseppe Conte in conferenza stampa. (Immagine: Youtube/Screenshot)

Oggi 4 maggio, è scattata la cosiddetta «fase 2» in Italia. Il Premier Conte , assieme al suo governo ha stabilito le linee guida del lento ritorno alla normalità, permettendo ad una parte delle attività economiche di ripartire. Nelle ultime settimane i contagi ed i decessi sono in costante diminuzione nel bel paese, un segnale che fa ben sperare per l’immediato futuro.

La parola d’ordine è prudenza: mascherine obbligatorie, distanziamento sociale e spostamenti concessi ma solo all’interno delle proprie regioni. Alcune attività commerciali come bar e pizzerie hanno riaperto, ma solo per servizio d’asporto e senza assembramenti all’esterno dei locali. Le autorità hanno chiesto ai cittadini italiani di continuare a tenere un atteggiamento responsabile.

I mezzi pubblici hanno ripreso a funzionare, anche se con nuove norme per distanze e accessi limitati. Le catene produttive stanno rimettendosi in moto, mentre per il commercio al dettaglio si dovrà aspettare il 18 maggio. Altre misure restrittive saranno rimosse il 1 giugno.

L’intero continente Europeo si trova a dover fare i conti con una difficile situazione sociale ed economica e i vari governi nazionali hanno messo in campo diverse misure per sostenere le proprie economie. Intanto si attendono i provvedimenti che L’Europa deciderà di utilizzare per sostenere in maniera globale i paesi dell’unione colpiti dalla pandemia.