Al Sarraj determinato a controllare tutta la Libia

fayez al sarraj incontra il segretario di stato USA Kerry
Il capo del governo libico Fayez al Sarraj, riconosciuto dalle Nazioni Unite, assieme all'ex-Segretario di Stato USA Kerry. (Immagine: Wikimedia / CC0 1.0 )

Il capo del governo libico Fayez al Sarraj, riconosciuto dalle Nazioni Unite, si è detto di essere “determinato” a controllare l’intero Paese.


Questa presa di posizione è avvenuta dopo che Mohammed Gununu, il portavoce dell’operazione militare «Burkan Al-Ghadab» (ovvero «Vulcano di Rabbia») del governo di Tripoli, ha affermato che le forze governative controllano ormai tutti i confini amministrativi della capitale.

«Continueremo la nostra lotta fino all’annientamento del nemico in Libia. Non accetteremo alcun negoziato con Haftar».
Questo è quanto ha affermato il premier del governo di accordo nazionale libico al termine del suo incontro ad Ankara con il presidente turco Recep Tayyip Erdogan, che gli ha assicurato che la Turchia sosterrà il suo governo.