Avvocato cinese incarcerato per la difesa dei diritti riceve chiamata dalla moglie

La moglie Xu Yan ha ricevuto finalmente l'autorizzazione a fargli una videochiamata di 20 minuti da un centro di detenzione nella città di Xuzhou.
Xu Yan con foto del marito del marito
Xu Yan, la moglie dell'avvocato cinese Yu Wensheng, incarcerato per i diritti, si è battuta per il suo rilascio da quando è stato incarcerato per «incitamento alla sovversione del potere statale».(Immagine: Screenshot / YouTube)

Xu Yan è la moglie dell’avvocato cinese difensore dei diritti Yu Wensheng, attualmente in detenzione. Recentemente ha ricevuto finalmente l’autorizzazione a fargli una videochiamata di 20 minuti da un centro di detenzione nella città di Xuzhou. È una provincia orientale di Jiangsu, in Cina. Yu è stato in isolamento per quasi tre anni. Sta scontando la sua condanna per «incitamento alla sovversione del potere statale» da parte del Partito comunista cinese (PCC) al governo.

Xu Yan ha chiesto al PCC di trattare suo marito in modo più umano e che gli fosse permesso di scontare la sua pena più vicino a casa.

In un’intervista con il Servizio Mandarino di RFA, Xu Yan ha descritto come è andata la sua telefonata con Yu Wengsheng

Quando le è stato chiesto come avesse ricevuto la notizia di poter effettuare la videochiamata dopo che le erano state negate le visite per tre anni, ha detto di essere rimasta piuttosto sorpresa dal momento che Yu Wensheng era stato privato di tutti i suoi diritti legali per lo stesso periodo. Anche se la visita dovrebbe essere una parte normale del processo legale, ricevere una videochiamata è stata una sorpresa.

Nel momento in cui lo ha visto sullo schermo, ha sentito l’agente di polizia dire che avevano solo 20 minuti per parlare. In sostanza, Xu Yan non voleva perdere tempo prezioso piangendo ed era preoccupata che non ci sarebbe stata una seconda volta per contattarlo, così si è concentrata sull’aggiornarlo su ciò che stava accadendo fuori, oltre a scoprire come stava la sua salute e le condizioni in cui viveva.

La RFA ha quindi chiesto come fossero le sue attuali condizioni fisiche, dato che a Yu Wensheng trema la mano destra e ha dolori per problemi dentali. Xu Yan ha riportato che era seduto su una sedia per interrogatori, indossava l’uniforme del centro di detenzione e una maschera. Gli ufficiali gli hanno rasato i capelli ed è stato ammanettato. Passare dall’essere concentrato sulla sua immagine professionale ad indossare una triste uniforme ed avere la testa rasata, era l’esatto opposto del suo precedente personaggio di avvocato. 

Yu Wensheng in giacca e cravatta
Secondo sua moglie, il modo in cui Yu Wensheng appare ora nel centro di detenzione è esattamente l’opposto dell’immagine professionale che ha sempre avuto come avvocato. (Immagine: Screenshot / YouTube )

Gli è stata revocata la licenza di avvocato

Xu Yan ha detto che era innocente e non meritava di essere ammanettato. Il trattamento che ha ricevuto il marito è inaccettabile, ma non c’è molto che lei possa fare.

Dopo ulteriori indagini, ha appreso che Yu Wensheng non può più scrivere perché la sua mano destra trema in modo incontrollabile. Xu Yan ha chiesto al governo cinese di provvedere immediatamente al trattamento della mano destra del marito. Egli, ha persino dovuto farsi estrarre tre denti a causa dell’immenso dolore. Xu Yan gli ha assicurato che si appellerà alle autorità superiori per fargli mettere delle capsule e lottare per i suoi diritti. Incerta se suo marito riceverà o meno un trattamento adeguato,  Xu Yan è determinata a difendere i suoi diritti in conformità con la legge.

La RFA ha chiesto se Xu Yan avesse detto a Yu Wensheng che le autorità superiori hanno anche attaccato il suo avvocato Lu Siwei. Xu Yan ha detto di avergli fatto sapere che Lu Siwei doveva partecipare a un’udienza in cui gli è stata revocata la licenza di avvocato, a cui Yu Wensheng ha espresso preoccupazione per il futuro di Lu.

Per quanto riguarda la vita all’interno del centro di detenzione, Yu ha riferito che uno dei problemi che doveva affrontare era che a Yu Wensheng era negata la colazione al mattino. Inizialmente gli era permesso di avere solo acqua fredda, ma in seguito le autorità gli hanno servito acqua calda solo nelle mattine fredde.

Appello di Xu Yan alle autorità cinesi perché assegnino Yu Wensheng a un centro di detenzione più vicino

Secondo Xu Yan, questa è una cosa a cui la maggior parte delle persone difficilmente riesce ad adattarsi: il fatto di avere solo acqua fredda per colazione in una giornata gelida. Preparare la colazione non è un compito difficile; piuttosto, è un esigenza umana di base.

Persone incarcerate in centro di detenzione
Inizialmente, Yu Wensheng in detenzione aveva il permesso di avere solo acqua fredda al mattino per la «colazione».  (Immagine: wikimedia / CC0 1.0)

Infine, RFA ha chiesto in quale prigione Yu Wensheng sarebbe stato trasferito, dato il respingimento del suo appello. Xu Yan ha dichiarato che Yu è stato nel centro di detenzione per quasi tre anni e ora dovrebbe essere trasferito in un’altra prigione per scontare la sua pena. Non c’è nessuna conferma su quale prigione gli sarà assegnata. Xu Yan e l’avvocato difensore di Yu si stanno appellando alle autorità cinesi perché sia assegnato a una prigione di Pechino, più vicina a dove vive. Yu Wensheng non aveva la minima idea di dove sarebbe stato trasferito. Eppure, nella videochiamata, ha fatto sapere a Xu Yan che anche lui aveva chiesto di essere trasferito in una prigione di Pechino.

Trasferirsi a Pechino dovrebbe essere la norma poiché è lì che si trova il suo domicilio, e potrebbe anche beneficiare delle visite della famiglia. Tuttavia, le autorità superiori lo hanno portato a Xuzhou, a circa 1500 km dal suo luogo di residenza. Ciò significa anche che Xu Yan dovrebbe percorrere una simile distanza solo per una visita di 20 minuti. Secondo Xu Yan, questa è una forma di detenzione persecutoria nei confronti del marito e della sua famiglia.

Tradotto da: Monica Padoan

Articolo in inglese: https://visiontimes.com/2021/01/24/wife-visits-jailed-chinese-rights-lawyer-yu-wensheng.html