Coronavirus Pechino: Altri 10 Quartieri in Lockdown

Una via nel distretto di Haidian, Cina
Distretto di Haidian, Cina (Immagine: Wikimedia / CC0 1.0 )

Pechino. Altre dieci aree residenziali in quarantena dopo aver registrato 36 nuovi casi di virus del PCC nelle ultime 24 ore. Gli ultimi casi di contaminazione sono stati scoperti in un mercato all’ingrosso nel distretto di Haidian. Due giorni fa erano già stati chiusi 11 quartieri per un focolaio nel mercato di Xinfadi.

Si sconsigliano viaggi verso la capitale cinese ai residenti delle diverse città del Paese. Dopo i nuovi casi registrati, le autorità hanno deciso di interrompere le attività sportive e gli eventi culturali. Pechino torna dunque a intensificare i controlli per affrontare il nuovo focolaio di coronavirus.

Il sindaco della città Xu Ying spiega che i controlli della temperatura che erano stati sospesi, saranno ripristinati. Inoltre anche «la disinfezione dello spazio pubblico» sarà intensificata e «le strutture sportive e ricreative al coperto dovranno chiudere temporaneamente».

In totale le aree tornate in lockdown a Pechino sono 21. C’è allerta massima per la crescente paura di una seconda ondata nel Paese. Dopo settimane in cui la situazione sembrava apparentemente sotto controllo, la Cina torna a vivere il timore di un nuovo boom dei contagi.