Cos’Ha Causato Il caldo Estremo Nel Nord-Est Asiatico?

caldo estremo terreno crepe
Secondo un nuovo studio pubblicato su Environmental Research Letters., l'ondata di caldo del 2018 non è stato probabilmente un fatto casuale o isolato. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Negli ultimi anni si sono verificati in tutto il mondo situazioni di caldo estremo e diffuso in tutto il mondo. Ciò sta causando mortalità dovuta al calore e danneggiando le colture e il bestiame. Nell’estate del 2018, un’ondata di calore da record ha travolto vaste aree del Nord-est asiatico. L’amministrazione meteorologica cinese ha emesso avvisi di alta temperatura per 33 giorni consecutivi. In Giappone, almeno 71.266 persone hanno dovuto essere ricoverate in ospedale per un colpo di calore. A peggiorare le cose è la probabilità che l’ondata di caldo del 2018 non sia stato un evento casuale o isolato. Lo dice un nuovo studio pubblicato su Environmental Research Letters.

Nello studio, l’ondata di caldo del 2018 è stata utilizzata come esempio. Si cerca di indagare su ciò che ha causato eventi di caldo estremo durante le estati del Nord-est asiatico. Questo, rispetto anche al ruolo degli anticicloni anomali sulla zona. Un anticiclone è un’area ad alta pressione atmosferica. Provoca condizioni meteorologiche stabili e, in estate, cieli limpidi e temperature elevate. Tuttavia, quanto l’anomala circolazione dell’anticiclone contribuirebbe ad eventi di calore estremo sul Nordest asiatico rimane ancora sconosciuto. Lo studente di dottorato Liwen Ren, l’autore principale, ha dichiarato:

Il nostro studio, per la prima volta, ha fornito una stima quantitativa del contributo della circolazione a un tale evento di calore nel Nord-est asiatico, utilizzando il metodo analogico del flusso. Abbiamo scoperto che un anticiclone anomalo sul Nordest asiatico era responsabile di quasi la metà dell’entità degli eventi di calore estremo del 2018.

I ricercatori hanno scoperto che tali anticicloni anomali simili a quelli del 2018 sono diventati peggiori e più comuni negli ultimi decenni (1991-2017) rispetto al passato (1958-1990). Inoltre, questo tipo di cambiamento dinamico (anticiclone) negli ultimi decenni ha reso più probabile che questo tipo di eventi di calore estremo si verifichino nel Nord-est asiatico. Il tutto è anche legato al cambiamento termodinamico (ad esempio, lo spostamento della temperatura media verso uno stato più caldo con l’aumento dei gas serra). Il Prof. Tianjun Zhou, l’autore corrispondente dello studio, ha detto:

Abbiamo anche scoperto che, quanto più estremo è l’evento di calore, tanto maggiore sarà il contributo del cambiamento termodinamico, con un contributo di almeno l’80%. Questo implica che finché il riscaldamento globale continuerà, nei prossimi decenni dovremo affrontare un rischio maggiore di eventi di calore estremo nel Nord-est asiatico.

Fornito da: Chinese Academy of Sciences [Nota: i materiali possono essere modificati per contenuto e lunghezza.]

Tradotto da: Massimiliano Volpato

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2020/06/25/what-has-caused-more-extreme-summer-heat-events-over-northeast-asia.html