Elezioni presidenziali 2020: per Trump possibile secondo mandato?

La campagna di Donald Trump non alza bandiera bianca nelle elezioni USA 2020, nonostante i risultati avvicinino Joe Biden alla vittoria e alla Casa Bianca.
elezioni presidenziali schede conteggio
Ancora migliaia di voti americani in attesa di essere conteggiati.(Immagine: YouTube / Screenshot )

Mentre il candidato democratico Joe Biden si sente «sulla strada per vincere queste elezioni presidenziali 2020», l’Election Day si è chiuso senza alcun vincitore. «Non consentiremo che ce le rubino», ha risposto Trump certo di una «trionfale vittoria» per il suo secondo mandato. Affluenza mai così alta da oltre un secolo tanto da far volare in alto i titoli in borsa a Wall Street.


Quattro stati chiave assegnano il vantaggio a Trump, si tratta della Pennsylvania, del Michigan, del Wisconsin e del North Carolina. Tuttavia lo spoglio delle schede si protrarrà nelle prossime ore. Probabilmente si dilungherà per tutto il resto della settimana, soprattutto per poter contare i voti giunti via posta. Per le elezioni presidenziali gli USA prevedono infatti la possibilità di votare anche in questo modo. Peraltro le autorità della Georgia sottolineano che ci sono oltre ottomila voti di militari da contare.


Ad un soffio dalla vittoria di Biden tuttavia, è assolutamente da non escludere l’ipotesi che il risultato potrebbe essere ribaltato, dato che solitamente i voti giunti per posta favoriscono il campo democratico.
Lo staff di Donald Trump di fronte all’ipotesi di una vittoria di Biden, non si arrende e si pronuncia così: «E’ una vittoria che non riconoscerà, le elezioni non sono finite. La falsa proiezione di Joe Biden come vincitore è basata sui risultati in quattro stati che non sono ancora definitivi. Il presidente Trump sarà rieletto! Mezza America è con lui, andremo sino in fondo!»


Oggettivamente, «se Joe Biden dovesse essere ufficialmente eletto, dovrebbe tenere un discorso alla nazione nelle prossime ore», riferisce la CNN. Pertanto, se il candidato democratico sarà dichiarato vincitore, annuncerà i primi passi verso la Casa bianca, dove è previsto che si insedi il 20 gennaio.

Scritto da: Monica Padoan