martedì, Agosto 11, 2020
20.2 C
Italia
Altro
    Italia
    cielo sereno
    20.2 ° C
    21.1 °
    18.9 °
    64 %
    1.6kmh
    0 %
    Mar
    24 °
    Mer
    27 °
    Gio
    28 °
    Ven
    28 °
    Sab
    26 °

    Hong Kong, nuova normativa ordina di ritirare i libri pro-democrazia

    I libri pro-democrazia di Hong Kong stanno iniziando a sparire dagli scaffali delle librerie e biblioteche pubbliche e dichiarati “sotto revisione”. Per molti questa manovra indica una repressione della libertà di opinione

    Una normativa entrata in vigore il 30 giugno, impone di ritirare i libri “pro-democrazia” per garantire l’uniformità con la nuova legge sulla sicurezza. Un nuovo pretesto per il regime cinese per sopprimere il movimento democratico che da tempo sta cercando di far rispettare l’autonomia di Hong Kong. Tra i libri ritirati ci sono quelli di due importanti esponenti democratici, Joshua Wong e Tanya Chan.

    Dopo la legge sulla sicurezza nazionale imposta dalla Cina, a Hong Kong si manifestano le conseguenze anche sul piano culturale e della libertà di pensiero. Chan conferma che i cittadini al fine di evitare problemi si autocensurano. La nuova normativa difatti arriva a punire gli atti di sovversione, secessione, terrorismo e collusione con le forze straniere.

    Wong eguaglia la censura repressiva presente in Cina a quella che si sta facendo sempre più strada ad Hong Kong. Dal momento che sono già state arrestate 10 persone per aver violato il provvedimento, le persone temono di essere arrestate dalla polizia ed estradate in Cina. Il sistema giudiziario cinese, ormai noto per le numerose violazioni dei diritti umani, ha spinto molte delle personalità del fronte democratico a rifugiarsi all’estero, come Nathan Law.

    La legge sulla sicurezza «segna la fine della Hong Kong che il mondo conosceva. Con poteri spazzati via e una legge indefinita, la città diventerà uno stato di polizia segreta». Questo è il commento su Twitter di Wong, secondo La Stampa. Il regime dittatoriale cinese prosegue la sua linea garantendo che la legge sulla sicurezza non lederà le libertà garantite nell’ex colonia britannica.

    Ultima settimana

    La virologa Li-Meng Yan rivela l’insabbiamento cinese delle informazioni sul Covid-19

    Il 10 luglio la dottoressa virologa di Hong Kong Li-Meng Yan, è stata intervistata da Fox News, rivelando delle informazioni scioccanti...

    Zhangjiajie,Cina: I 5 Luoghi Top Da Esplorare

    Situata nella Cina centrale, Zhangjiajie si trova a circa 960 km da Hong Kong. La regione è ben nota per le...

    Di Qing: da codardo spaventato a vittorioso generale

    Durante la Dinastia Song del Nord, Han Qi e Fan Zhongyan guidarono gli eserciti per difendersi dalla minacciosa Dinastia Xia occidentale....

    Politici Italiani a sostegno della Falun Dafa a Piazza Montecitorio

    Ogni anno il 20 luglio i praticanti delle Falun Dafa (o Falun Gong) commemorano il triste anniversario dell‘inizio della persecuzione del...

    Pin It on Pinterest