martedì, Agosto 11, 2020
20.2 C
Italia
Altro
    Italia
    cielo sereno
    20.2 ° C
    21.1 °
    18.9 °
    64 %
    1.6kmh
    0 %
    Mar
    24 °
    Mer
    27 °
    Gio
    28 °
    Ven
    28 °
    Sab
    26 °

    Plastiche: I Triangoli 1-7 Sono Preziosi

    Vanno dall’1 al 7, ma alle plastiche numero 3, 6 e 7 bisognerebbe stare attenti.

    Sembrano innocui simboli sul riciclo che indicano che i materiali su cui sono posti possono essere riciclati, purché opportunamente differenziati. Tuttavia, alcuni di questi triangoli potrebbero indicare pericolo. Vanno dall’1 al 7, ma alle plastiche numero 3, 6 e 7 bisognerebbe stare attenti. Sono le sostanze tossiche con cui veniamo in contatto ogni giorno e in pochi ne sanno qualcosa davvero. D’ora in poi, fateci caso.

    Lisciviazione, plastiche a contatto con il calore

    Il processo in cui una sostanza chimica crea la separazione dai suoi componenti originari tramite un solvente si chiama lisciviazione. I ricercatori di Harvard hanno scoperto che i ragazzi del college che hanno bevuto da bottiglie di policarbonato hanno mostrato un aumento di due terzi del bisfenolo A (BPA) chimico nelle loro urine. 

    Uno studio dell’Università di Rochester ha rivelato inoltre che il BPA rimane nel corpo per più del tempo previsto di poche ore. Questo potrebbe indicare che si sta depositando nel tessuto grasso. Spesso i cibi che prepariamo e poi serviamo nei piatti di plastica raggiungono temperature in grado di far sprigionare meglio tale sostanza, così come il caffè bollente all’interno dei bicchierini di plastica della pausa caffè in ufficio.

    Plastiche 7 e scritta «O» o Other

    Il n° 7 e la «o» indicano le plastiche potenzialmente più pericolose tra cui quelle in Bisfenolo A. Come dice il regolamento della Commissione Europea: «Il BPA può migrare nei prodotti alimentari dal materiale o dall’oggetto con cui è in contatto, causando l’esposizione al BPA dei consumatori di tali prodotti alimentari.» Vi si producono i rivestimenti di bottiglie riutilizzabili per bevande, articoli per la tavola (piatti, posate e tazze) e contenitori per la conservazione, nonché la carta degli scontrini. Questi oggetti non devono mai essere scaldati o entrare a contatto con cibi molto caldi. Si trova inoltre nei rivestimenti di lattine per bibite, come vernici epossidiche a base di BPA.

    La Francia e il Canada ne hanno vietato l’utilizzo, l’Unione Europea, dal 2011, l’ha proibita nella produzione dei biberon. Infatti si sprigiona spontaneamente a contatto con l’acqua (fino ad oltre 40 volte in più se il liquido con cui è in contatto è caldo), con i detergenti, le sostanze acide e quelle grasse, quindi anche con gli alimenti.

    plastiche forchetta  Bisfenolo A
    È Utilizzato per la produzione di rivestimenti di bottiglie riutilizzabili per bevande, articoli per la tavola (piatti, posate, tazze) e contenitori per la conservazione, nonché nella carta termica degli scontrini. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0 )

    I tassi di intossicazione negli esseri umani impiegano diverso tempo nel riportare effetti sulla salute. Tuttavia, molte ricerche spiegano che il BPA impedisce alle cellule umane di opporsi allo stress ossidativo, alla proliferazione del cancro, alla stimolazione ormonale. Sembra favorire lo sviluppo di patologie come il Parkinson, l’Alzheimer, il Diabete di tipo-2; danneggia lo sviluppo sessuale e la fertilità del maschio e può avere effetti devastanti sullo sviluppo cerebrale dei bambini.

    Plastiche 6, sigla PS, il Polistirolo

    Isolante, leggero e versatile, quasi sempre utilizzato per gli imballaggi. Questo materiale però, rilascia sostanze cancerogene. Sotto le vaschette termiche di «polistirolo» utilizzate per mettere il gelato da asporto è riportato il triangolo con all’interno il numero 6; allora può diventare rischioso il fatto di grattare la vaschetta col cucchiaio per prendere il gelato.

    plastiche polistirolo
    Il polistirene o polistirolo, viene ricavato dallo stirene monomero, derivato dal petrolio. Attraverso un processo chimico, dallo stirene si ottiene il polistirene sotto forma di piccole perle; a contatto con il vapore acqueo a temperatura superiore ai 90°C e il pentano, un idrocarburo gassoso, si espandono fino a 20-50 volte il loro volume iniziale. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0 )

    La 3, simbolo PVC, il Policloruro di vinile

    Utilizzato quasi ovunque, edilizia, imballaggio alimentare e farmaceutico. Comodo all’utilizzo perché morbido e flessibile, ma oggetto di verifiche e preoccupazione da parte degli esperti. Infatti, le aziende produttrici di pellicola trasparente per i cibi, si sono preoccupate di toglierlo dalla composizione. Sembrerebbe che il PVC, può ad elevate temperature, rilasciare sostanze tossiche tra cui le diossine, che potrebbero influenzare gli ormoni del corpo. Questo è il motivo degli avvelenamenti da roghi di rifiuti che sempre più spesso si vedono in televisione.

    plastiche tubi acqua PVC
    Tubi in PVC per le condutture dell’acqua. Il PVC deriva da sale (57%) e petrolio (43%), due risorse naturali. L’elettrolisi del cloruro di sodio (sale da cucina) produce cloro e soda caustica. Il cloro è il composto alogeno più abbondante in natura. (Immagine: Flickr / CC0 1.0 )

    Quando si acquista un prodotto di plastica, è bene controllare il numerino che vi compare stampigliato (spesso è sul fondo). Evitate dunque le plastiche numero 3, 6 e 7. Usate piuttosto il vetro o l’acciaio.

    Scritto da: Massimo Rumore

    Ultima settimana

    La virologa Li-Meng Yan rivela l’insabbiamento cinese delle informazioni sul Covid-19

    Il 10 luglio la dottoressa virologa di Hong Kong Li-Meng Yan, è stata intervistata da Fox News, rivelando delle informazioni scioccanti...

    Zhangjiajie,Cina: I 5 Luoghi Top Da Esplorare

    Situata nella Cina centrale, Zhangjiajie si trova a circa 960 km da Hong Kong. La regione è ben nota per le...

    Di Qing: da codardo spaventato a vittorioso generale

    Durante la Dinastia Song del Nord, Han Qi e Fan Zhongyan guidarono gli eserciti per difendersi dalla minacciosa Dinastia Xia occidentale....

    Politici Italiani a sostegno della Falun Dafa a Piazza Montecitorio

    Ogni anno il 20 luglio i praticanti delle Falun Dafa (o Falun Gong) commemorano il triste anniversario dell‘inizio della persecuzione del...

    Pin It on Pinterest