Il Diamante Della Speranza Dal Cuore Della Terra

Un nuovo rapporto suggerisce che l'Hope Diamond potrebbe essersi formato vicino al nucleo del pianeta.
diamante della speranza
Il Diamante della Speranza è uno dei gioielli più famosi al mondo. (Immagine: Julian Fong tramite flickr CC BY-SA 2.0)

il Diamante della Speranza è uno dei gioielli più famosi al mondo. Si ritiene che abbia avuto origine in India, attualmente è esposto al National Museum of Natural History di Washington D.C. Un nuovo rapporto suggerisce che l’Hope Diamond potrebbe essersi formato vicino al nucleo del pianeta.

Vicino al nucleo

Tutti i diamanti naturali si formano in profondità sotto la superficie terrestre, ma lontano dal nucleo della Terra. Nella migliore delle ipotesi, i diamanti regolari si trovano a circa 140 – 200 km sotto la superficie. Ciò che è diverso dal Diamante della Speranza è che si tratta di una pietra «super profonda» secondo uno studio presentato alla conferenza di geochimica di Goldschmidt. La ricerca ha trovato un minerale chiamato bridgmanite nei diamanti dello stesso tipo del Diamante della Speranza.

La bridgmanite è un minerale comune che si trova sulla Terra. Tuttavia, non esiste né nella crosta terrestre né nel mantello superiore. «Ciò che in realtà vediamo nei diamanti quando raggiungono la superficie non è bridgmanite, ma i minerali rimasti quando si rompono al diminuire della pressione… Trovare questi minerali intrappolati in un diamante significa che il diamante stesso deve essersi cristallizzato a una profondità in cui la bridgmanite esiste, molto in profondità nella Terra», ha detto Evan Smith del Gemological Institute of America, come riportato da Live Science.

terra sezioni
La bridgmanite è un minerale comune che si trova nel mantello inferiore della terra. (Immagine: Screenshot / YouTube)

Tra il mantello inferiore e il nucleo

L’esistenza della bridgmanite significa che il Diamante della Speranza si è formato nella regione chiamata mantello inferiore, che è una zona fluida che parte da 660 km sotto la superficie terrestre e si estende fino al nucleo esterno liquido. Quando fu scoperto per la prima volta, si stima che il Diamante della Speranza pesasse 122,2 carati. Solo dopo essere stato tagliato, il diamante è passato attraverso diversi collezionisti come la famiglia reale francese prima di finire al museo americano. Anche se il Diamante della Speranza non è stato studiato, i ricercatori hanno indagato su un diamante simile proveniente dal Sudafrica. Esaminandolo sotto la luce laser.hanno scoperto la bridgmanite. L’Hope Diamond è semplicemente una versione più grande di questo tipo.

Oltre al Diamante della Speranza, i ricercatori hanno anche scoperto che il famoso Diamante Cullinan proviene dalla regione compresa tra il mantello inferiore e il nucleo esterno della terra. Una pietra di 124 carati chiamata CLIPPIR, simile al Cullinan, è stata studiata per arrivare alla conclusione. Il diamante Cullinan detiene il record per il più grande diamante mai trovato, del peso di 3.106,75 carati quando è stato scoperto. Il diamante è stato tagliato in dimensioni più piccole, e uno dei più grandi fa parte della collezione di gioielli della corona della Regina Elisabetta II.

Diamante della Speranza, fatti interessanti

Il Diamante della Speranza è stato al centro di una controversia, grazie a una storia su una maledizione che dice che chiunque ne sia il proprietario finirà per incontrare la sfortuna. Molti credono che la maledizione sia un’invenzione fantastica creata per aumentare il fascino del gioiello e quindi aumentarne il valore. Alcuni dei precedenti proprietari sono andati in bancarotta, sono stati ghigliottinati, sono stati deportati o hanno sofferto di malattie. Tuttavia, molti altri hanno vissuto una vita prospera e priva di grossi rischi. Infatti, lo Smithsonian Institute, che possiede il gioiello dal 1958, dice che il diamante ha portato loro fortuna.

diamante della speranza fuoco
Si dice che il Diamante della Speranza sia maledetto e che chiunque ne sia il proprietario finirà per incontrare la sfortuna.(Immagine: Screenshot / YouTube)

Il diamante ha preso il nome da Henry Philip Hope, uno dei precedenti proprietari. Il diamante Hope Diamond è classificato come un diamante di tipo llb, il che significa che la pietra di solito appare di colore blu. Ma quando la luce che circonda il diamante si spegne, questi diamanti avranno per circa un minuto o due un effetto rosso fosforescente. In effetti, questo è uno dei modi che un esperto utilizza per confermare se un diamante specifico è un diamante llb o meno.

Tradotto da: Monica Padoan

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2020/07/13/from-the-earths-core-the-famous-hope-diamond.html