Il Pentagono conferma l’autenticità di tre filmati sugli Ufo

Ufo, drone o jet
Ufo, drone o nuovo jet supersonico? (Immagine: YouTube / Screenshot )

Il Pentagono ha confermato l’autenticità di tre video su presunti Ufo.

Alla fine di aprile di quest’anno il Dipartimento della Difesa statunitense ha infatti confermato l’autenticità di tre video girati tra il 2004 e il 2015 in cui si vedono oggetti non identificati volare a grande velocità.

Alcuni funzionari dell’aeronautica militare hanno affermato inoltre di vedere sempre più spesso incursioni di questi oggetti nei loro campi di addestramento aereo, ma anche loro non hanno confermato quale sia la loro natura.

Il Pentagono ha tenuto a precisare di non aver affermato che siano astronavi aliene, ma che i video presi in esame sono originali e non sono contraffatti, che sono oggetti volanti non identificati, non riconosciuti perciò tra i velivoli che di solito solcano i cieli del mondo.

I tre video di cui il Pentagono ha confermato l’autenticità.

Poterebbero essere, infatti, nuovi modelli di aerei super veloci, jet supersonici, missili telecomandati, droni o i cosiddetti Ufo, ma ciò che si può dire con certezza è che sono molto veloci e non rientrano nel novero di aeronavi conosciuta dall’esercito degli Stati Uniti.

Potrebbero essere aerei sperimentali di altri paesi, forse nemici degli Usa, o forse davvero delle navi aliene, ma il mistero rimane tale per ora.

Non è ben chiaro ora se la presa di posizione ufficiale del Pentagono abbia avuto come intento il desiderio di smorzare e moderare le migliaia di voci dei sostenitori di avvistamenti alieni, di cui buona parte sono fake news, o se l’intenzione fosse di aprire un dialogo serio sull’argomento per il futuro. 

Tuttavia è importante che si stia aprendo un dialogo ufficiale sull’argomento, in modo che si arrivi a dati e prove certe di fenomeni che ancora non hanno una spiegazione.