Interessanti Fatti che Sorprendono Sulla Cina Antica

monete Cina antica
Durante la dinastia Tang, le monete erano legate insieme.. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0)

L’antica Cina era e rimane uno dei luoghi più affascinanti della storia dell’umanità. Colmi di saggezza, tradizioni e ingegno, gli antichi erano i forieri della tradizione e della correttezza. Allora continuate a leggere, di seguito alcuni fatti interessanti che forse non conoscete sulla cultura più potente, influente e continuativa che l’umanità abbia mai conosciuto. Tenete presente che ha una storia di oltre 5.000 anni e quindi, quando si parla di Cina antica, potrebbe essere riferito ad un qualsiasi momento nel mezzo.

Monete a corda

La prima moneta stampata (su carta) fu in circolazione durante la dinastia Tang (618-907 d.C.). Prima di allora, si trattava di monete con piccoli buchi al centro da infilare insieme (i portafogli non erano in voga durante la dinastia Tang). Ma i Tang si stancarono presto di portare lunghe stringhe di monete, così trovarono una soluzione innovativa con la quale le monete erano «depositate» presso un individuo fidato. I commercianti e la popolazione in generale avrebbero ricevuto «carte di credito» a seconda del loro deposito. Ed ecco la prima forma di carta moneta, 500 anni prima che gli europei ne venissero a conoscenza.

L’imperatore proibito

Quando il resto del mondo aveva re, i cinesi avevano imperatori. Gli imperatori imponevano il diritto di essere governati dal Cielo. Quindi, non erano uomini qualunque. Era il «Figlio del Cielo», e la gente comune non poteva toccarlo con le mani ordinarie. Non lo poteva toccare nemmeno il suo medico. Così, quando gli antichi imperatori cinesi volevano che gli venisse tastato il polso, una corda era legata al polso dell’imperatore e il medico ne ricavava la diagnosi. C’erano anche alcuni imperatori che la gente comune non poteva guardare.

Il pagamento del medico

Un fatto divertente, ma un po’ ragionevole se ci pensate, è che nell’antica Cina i medici erano pagati quando la malattia veniva curata.

cassetti cina pendolo ragazza
Nessuna guarigione, nessun pagamento nella Cina antica. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0)

Se il paziente moriva o la malattia persisteva, il medico non otteneva nulla. Sembra equo, perché questo doveva spingere il medico a lavorare molto duramente. Così diverso dal sistema comunista di oggi, vero? Ora, il medico statale è pagato (attraverso le tasse) anche se non diagnostica un singolo paziente. A pensarci bene, la Cina era capitalista molto prima degli europei.

Il primo orologio

Yixing, un monaco Buddista Tantrico, inventò il primo orologio meccanico nel 727 d.C. Il dispositivo meccanico aveva un intricato sistema di ruote, alberi, campane, campane, tamburi, aste ad incastro e perni per visualizzare le ore e l’ora del crepuscolo e dell’alba. Uno «scappamento» regolava la forza di rotazione con ruote che giravano a velocità costante. L’acqua faceva girare le ruote automaticamente e affinché essa non congelasse durante i mesi invernali, una torcia era accesa all’interno per mantenere il calore e il corretto flusso.

Fatti curiosi

leone statua tempio Città Proibita
Ai popolani era proibito di entrare nella Città Proibita. (Immagine:  Pixabay / CC0 1.0)

  • Nell’antica Cina c’era una punizione molto severa: ogni membro della famiglia era ucciso prima che il condannato venisse messo a morte.
  • Un’arma con polvere da sparo fu inventata dai cinesi nel X secolo.
  • La Grande Muraglia cinese fu costruita per tenere a bada gli invasori del nord come i mongoli.
  • I chiodi lunghi erano considerati un segno di nobiltà.
  • Sun Tzu, il maestro stratega, una volta fu messo alla prova sulle sue capacità. Dovette addestrare l’harem di 180 concubine dell’imperatore e trasformarle in soldati. Inizialmente senza successo, ricorse all’esecuzione di due di loro che erano le prime ad essere poco collaborative. Le altre concubine in seguito adempierono ai loro obblighi.
  • I combattimenti di grilli erano una cosa importante. Gli adulti si divertivano mentre i bambini tenevano i grilli come animali domestici.
  • Il calcio si giocava in Cina già nel secondo secolo a.C., durante la dinastia Han. Fifa ha riconosciuto questo sport, allora conosciuto come Cuju, come la forma più antica del gioco.
  • Durante la dinastia dei Grandi Tang, ci si aspettava che le persone istruite salutassero e dicessero arrivederci usando poesie composte sul posto.
  • Il drago era il simbolo dell’imperatore. La fenice rappresentava l’imperatrice. Le gru rappresentavano la longevità e le anatre la fedeltà coniugale.
  • Il gelato è stato inventato in Cina nel 200 a.C. combinando ghiaccio, riso e latte congelato.
  • I cinesi portavano gli occhiali più di mille anni fa. Marco Polo, durante le sue visite nel 1271, notò che erano ampiamente adottati dal popolo.
  • Il Diamond Sutra è il libro più antico del mondo, risalente all’868 d.C.. Scoperto nel 1907 in una grotta chiusa a Dunhuang, nella Cina nord-occidentale, è ora nella Biblioteca Britannica.
  • Alcuni alti funzionari di corte si travestono da gente comune per vedere cosa pensa la gente.

Tradotto da: Massimiliano Volpato

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2020/06/15/some-cool-facts-about-ancient-china.html