La Georgia rimuoverà più di 100.000 schede elettorali obsolete dalle liste statali

La legge statale della Georgia richiede che gli elettori non idonei o poco assidui vengano eliminati dalle liste elettorali ogni due anni.
Gabriel Sterling, responsabile dell'implementazione del sistema di voto della Georgia, ha parlato durante una conferenza stampa affrontando le presunte irregolarità degli elettori al Georgia State Capitol il 4 gennaio 2021 ad Atlanta, in Georgia. (Immagine: Michael M. Santiago tramite Getty Images)
Gabriel Sterling, responsabile dell'implementazione del sistema di voto della Georgia, ha parlato durante una conferenza stampa affrontando le presunte irregolarità degli elettori al Georgia State Capitol il 4 gennaio 2021 ad Atlanta, in Georgia. (Immagine: Michael M. Santiago tramite Getty Images)

Il segretario di Stato della Georgia, il repubblicano Brad Raffensperger, ha annunciato la rimozione di 101.789 schede elettorali obsolete dalle liste dello stato. Si tratta del primo importante compito di manutenzione delle liste di voto intrapreso da Raffensperger dopo le elezioni presidenziali di novembre e contribuirà a garantire che le liste degli elettori siano sempre aggiornate.

La legge statale della Georgia richiede che gli elettori non idonei o poco assidui vengano eliminati dalle liste elettorali ogni due anni. La rimozione di 101.789 registrazioni rappresenta l’1,3% del totale di 7,8 milioni di elettori registrati nello stato. Se la registrazione di un elettore viene annullata, in una futura elezione la persona in questione può eventualmente registrarsi nuovamente.

Assicurarsi che le liste elettorali della Georgia siano aggiornate è la chiave per garantire l’integrità delle nostre elezioni… Ecco perché ho combattuto e battuto Stacey Abrams in tribunale nel 2019 per rimuovere quasi 300.000 schede elettorali obsolete prima delle elezioni di novembre, e lo farò di nuovo quest’anno. In conclusione non vi è alcun motivo legittimo per mantenere gli elettori non ammissibili nelle nostre liste”, ha affermato Raffensperger in una dichiarazione del 18 giugno.

Oltre 100.000 votanti verranno cancellati dalle liste elettorali della Georgia.(Immagine: Wokandapix tramite Pixabay)

Nel 2019 Raffensperger ha cercato di rimuovere 287.000 elettori dall’elenco dello stato. Il gruppo Fair Fight Election del democratico Abrams ha fatto causa per annullare la rimozione di 98.000 persone dalle liste elettorali nel gennaio 2020. Quello stesso mese un giudice federale ha negato il tentativo di Fair Fight Election di ripristinare gli elettori eliminati perché non avevano partecipato alle elezioni per oltre otto anni.

Dopo che è emerso che gli elettori avevano contattato i funzionari elettorali all’inizio del 2012, 22.000 schede elettorali che erano state inizialmente rimosse sono state reintegrate dall’ufficio di Raffensperger, prima che le loro registrazioni venissero annullate.

“L’ultima volta che il segretario Raffensperger ha condotto una massiccia epurazione degli elettori, è stato costretto ad ammettere 22.000 errori; 22.000 elettori della Georgia sarebbero stati espulsi dalle liste se non fosse stato per la diligenza di Fair Fight Action. Esamineremo a fondo l’elenco e cercheremo di raggiungere solo gli elettori interessati”, ha dichiarato Lauren Groh-Wargo, CEO di Fair Fight Election, all’Atlanta Journal Constitution.

Le 101.789 schede elettoriali che devono essere rimosse includono:

• 67.286 schede di elettori associati a un modulo di cambio di indirizzo nazionale inviato al servizio postale degli Stati Uniti.

• 34.227 schede elettorali il cui invio è stato restituito al mittente.

• 276 persone che non hanno avuto contatti con funzionari elettorali per cinque o più anni.

Inoltre a maggio sono state già rimosse 18.486 schede elettorali perché le persone sono state identificate come decedute. L’ufficio di Raffensperger sta attualmente inviando lettere ai 101.789 elettori, informandoli che la loro registrazione può essere cancellata se si sono trasferiti o non hanno votato più dal 2012. Gli elettori hanno 40 giorni per rispondere prima che il loro nome venga cancellato dalle liste elettorali.

L’ufficio invierà anche avvisi a 194.000 elettori che non hanno partecipato a un’elezione negli ultimi cinque anni, 244.000 elettori che probabilmente si sono trasferiti in altri stati in base ai dati e alle informazioni sulla patente di guida e 472.000 elettori che hanno compilato il cambio di indirizzo che indica che si sono trasferiti in un’altra contea della Georgia.

Anche questi elettori avranno 40 giorni per rispondere. Gli elettori che desiderano sapere se rischiano la rimozione dalle liste elettorali possono visitare la My Voter Page della Segreteria di Stato per ulteriori informazioni.

Tradotto da: Andrea Murgia

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2021/06/25/georgia-to-remove-over-100000-obsolete-voter-files-from-state-voter-rolls.html