La medicina tradizionale cinese integrata con la moderna allopatia

Si assiste oggi a tentativi di combinare i due sistemi medici, l'allopatia e la medicina tradizionale cinese, per creare il meglio dai due mondi.
medicina tradizionale cinese
Il punto Feng Fu è alla base del cranio, appena sotto la cresta inferiore della calotta cranica nel punto più alto del collo. (Immagine: Maxpixel ; CC0 1.0)

La Cina sta assistendo ad una grande rinascita dell’interesse pubblico per la medicina tradizionale. Si ritiene che la medicina moderna (allopatia) sia meno olistica rispetto alla secolare medicina tradizionale cinese (MTC). Pertanto, ci sono tentativi di combinare i due sistemi medici per creare il meglio dai due mondi.

La moderna medicina cinese

Secondo la MTC, gli organi interni di una persona e le loro funzioni, per rimanere sani, devono essere in equilibrio. Qualsiasi disturbo danneggerà la salute della persona e la spingerà in disarmonie fisiche e mentali. L’interruzione del flusso del chi, considerata l’energia vitale del corpo, rende una persona debole. La Medicina Tradizionale Cinese cerca di correggere questi problemi attraverso una serie di metodi di trattamento come l’agopuntura, i farmaci a base di erbe, gli esercizi di qigong, ecc. Lo scopo è fare in modo che l’equilibrio del corpo venga riportato al suo stato armonioso.

«Il valore della medicina cinese risiede nei suoi diversi mezzi di diagnosi e di intervento, enfatizzando la cura della salute, la prevenzione della malattia, la difesa della capacità nella salute e nella malattia, e il benessere funzionale di una persona nel suo insieme… Troppo spesso la medicina cinese offre soluzioni alternative dove la medicina convenzionale fallisce. Quindi, integrare la saggezza e gli approcci sia della MTC che della medicina convenzionale rappresenta una scorciatoia per soddisfare molte esigenze mediche non soddisfatte_, ha detto alla CNN Qihe Xu, co-direttore del King’s Centre for Integrative Chinese Medicine nel Regno Unito.

medicina tradizionale cinese
Molte persone stanno cercando di fondere la medicina tradizionale cinese con i trattamenti moderni. (Immagine: 
pixabay / 
CC0 1.0 )

Diversi rimedi utilizzati nella MTC per secoli si stanno dimostrando tuttora validi per il trattamento. Per esempio, studio del 2012 ha esaminato l’efficacia di quattro erbe mediche tradizionali utilizzate in MTC negli ultimi 1.800 anni. I ricercatori hanno scoperto che le erbe erano molto efficaci per alleviare gli effetti collaterali della chemioterapia e aumentarne l’efficacia. Il crescente interesse nell’applicare la MTC ai trattamenti moderni sta anche guidando il movimento per standardizzare la medicina cinese.

Secondo Wang Zhengtao, direttore del Centro di ricerca e sviluppo di Shanghai per la standardizzazione dei medicinali cinesi, fino ad ora 12 materiali medicinali tradizionali cinesi hanno ricevuto lo standard ISO. L’ultima ad ottenere il riconoscimento ISO è una bevanda a base di erbe, “banlangen”. In febbraio, l’organizzazione ha pubblicato uno standard che specifica quale pianta è la fonte del banlangen, il metodo per testarne la composizione, l’aspetto, il requisito minimo per la sua composizione, e così via. Andando avanti, ancora più farmaci cinesi otterranno lo standard ISO, che andrà molto lontano nel fondere veramente l’antica saggezza cinese con le moderne scoperte mediche.

Propaganda di Stato?

Alcune persone hanno espresso preoccupazione per il fatto che lo stato cinese stia spingendo la MTC ad essere ampiamente adottata per ottenere un’influenza culturale nel campo medico. Infatti, il presidente cinese Xi Jinping ha dichiarato in un discorso del 2018 che la MTC non richiede alcun test di tossicità ed efficacia. Ha anche delineato i piani per aprire 300 centri di MTC in tutto il mondo. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) ha rivelato che la MTC sarebbe stata inclusa nella sua 11a Classificazione statistica internazionale delle malattie e dei problemi sanitari correlati entro il 2022. Questo darebbe alla MTC il sostegno necessario per essere utilizzata nei centri sanitari di tutto il mondo.

erbe medicinali cinesi
Solo 12 materiali medicinali tradizionali cinesi hanno ricevuto lo standard ISO fino ad ora. (Immagine: Screenshot / YouTube)

Steven L Salzberg, professore di ingegneria biomedica, informatica e biostatistica alla Johns Hopkins University, non è soddisfatto del supporto dell’organizzazione alla MTC. Teme che possa scoraggiare i pazienti dal cercare cure comprovate. Ci sono stati casi di occultamenti in cui gli effetti collaterali di un farmaco MTC sono nascosti al paziente.

Un esempio potrebbe essere l’acido aristolochico, che deriva dall’Aristolochia ed è un componente principale di molte medicine cinesi. Gli studi hanno dimostrato che l’acido scatena l’insufficienza renale e persino il cancro. In Cina, più del 50% dei tessuti renali di pazienti affetti da cancro o insufficienza renale hanno mostrato segni di nefropatia da acido aristolochico. Dopo il discorso di Xi del 2018, molti siti web cinesi che pubblicavano i potenziali pericoli dell’Aristolochia hanno ritirato tali contenuti, lasciando gli acquirenti all’oscuro.

Tradotto da: Massimiliano Volpato

Articolo in inglese: https://visiontimes.com/2019/08/13/traditional-chinese-medicine-integrated-with-modern-allopathy.html