Manga giapponesi: Un Boom Globale

A differenza dei fumetti occidentali, dove la storia contiene fondamentalmente contenuti infantili, un fumetto manga contiene in realtà contenuti che possono essere considerati come rivolti agli adulti.
ragazza manga giapponesi
I manga giapponesi non hanno attratto solo i bambini, ma anche milioni di adolescenti e adulti in tutto il mondo. (Immagine:  Wikimedia / GNU FDL)

Uno dei più grandi successi culturali globali usciti dall’Asia sono i manga giapponesi. Questi fumetti hanno attirato non solo bambini, ma anche milioni di adolescenti e adulti in tutto il mondo, da Hong Kong agli Stati Uniti. Questo ha sorpreso molte persone, dato che i paesi che in genere non vedono molto interesse per i fumetti stanno appassionandosi dei manga giapponesi. In paesi come la Francia e la Germania, una grossa fetta dei fumetti venduti è rappresentata dai manga.

La narrazione

La popolarità dei manga può essere attribuita al modo unico in cui gli scrittori creano la storia. A differenza dei fumetti occidentali, dove la storia contiene fondamentalmente contenuti infantili, un fumetto manga contiene in realtà contenuti che possono essere considerati come rivolti agli adulti.

In quanto tali, divagazioni filosofiche sulla natura della vita e della morte, il terrorismo, i conflitti globali, ecc. sono qualcosa che si può facilmente trovare nei migliori fumetti manga. Ma questo non significa che i manga non siano affatto infantili. Al contrario, contiene alcune cose veramente infantili e sciocche. È il modo in cui gli scrittori fondono l’infantilismo con il commento del mondo reale che rende i manga una dipendenza per milioni di fan.

bambino manga
Un ragazzino che legge il manga Black Cat. (Immagine: Ragesoss tramite Wikimedia CC BY-SA 4.0)

Nel 2013, quando la versione inglese del settimanale manga Shonen Jump venne resa disponibile per paesi come Regno Unito, Australia, Irlanda, ecc., il distributore Viz Media era sicuro di trarre profitto dalla crescente popolarità dei manga. «Abbiamo avuto notizie dai lettori che ci hanno detto: «Finalmente!» e «Non vedo l’ora di leggerlo…E’ un buon inizio, ma abbiamo bisogno che sia ancora migliore… Ci abbiamo messo un po’ di tempo per sensibilizzare i fan nordamericani. Ora, con questi nuovi paesi, stiamo quasi ricominciando da zero», ha detto il marketing manager di Viz Media, Eric Eberhardt, in un’intervista a Publishers Weekly.

Gli scenari dei manga popolari

Come per qualsiasi altro mezzo di intrattenimento, ci sono scenari nel manga che la maggior parte dei lettori tende ad amare e che di solito sono riprodotti nella maggior parte dei fumetti. È la popolarità di questi scenari che tende ad attrarre un grande mercato. Per esempio, uno scenario popolare di Hollywood è quello degli alieni che attaccano la Terra e degli esseri umani che combattono. Sulla base di questo scenario, si sono realizzati diversi film di successo che continuano ad attrarre la gente verso i film di Hollywood. Nei manga, la popolarità dello scenario ha una chiara preferenza specifica di genere.

Per i manga diretti alle ragazze, lo scenario più popolare è stato quello in cui il personaggio principale è stato rappresentato come uno svitato. In parole povere, il personaggio principale non è sempre fico o composto. Al contrario, tende a commettere errori e a fare cose stupide di tanto in tanto.

Considerando che una vasta popolazione di lettrici di manga sono adolescenti che hanno a che fare con i loro alti e bassi ormonali, è comprensibile che molti di loro finiscano per amare il personaggio principale che è imperfetto e confuso come loro.

negozio manga giapponesi
Un negozio di manga in Giappone. (Immagine: Wikimedia CC BY-SA 3.0)

Anime all’estero

Quando si tratta di manga giapponesi rivolti ai ragazzi, lo scenario più popolare è stato quello di un personaggio principale che era disinvolto e rilassato, ma che aveva anche accesso a un enorme potere. Naruto è letteralmente l’esempio perfetto di questo tipo di personaggio. Ancora una volta, la popolarità di questo scenario ha a che fare con il fatto che un gran numero di adolescenti maschi che leggono i manga hanno un atteggiamento disinvolto nei confronti della vita.

La popolarità dei manga ha portato all’aumento di popolarità anche dell’animazione giapponese, amorevolmente chiamata anime. Infatti, si potrebbe sostenere che gli anime stanno diventando più popolari dei manga al di fuori del Giappone, soprattutto perché la gente generalmente tende a guardare i programmi televisivi piuttosto che a leggere libri. Netflix ha apparentemente notato questa tendenza e ha investito nello sviluppo di contenuti di serie anime per i suoi abbonati.

Tradotto da: Monica Padoan

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.it/wp-admin/post.php?post=12607&action=edit