Medicina tradizionale cinese: efficace col virus del PCC?

Un preparato a base di erbe chiamato «decotto di pulizia e disintossicazione dei polmoni» si sta apparentemente dimostrando efficace contro il virus del PCC, alleviando i sintomi della polmonite.
globo terrestre con mascherina
Stoltenberg ritiene che il coronavirus (virus del PCC) abbia amplificato le tensioni tra i paesi.  (Immagine: Pixabay / CC0 1.0)

Poiché i decessi dovuti alle infezioni da coronavirus del PCC continuano ad aumentare, la gente è alla disperata ricerca di soluzioni alternative. Un rimedio che ha attirato l’attenzione di molti è la medicina tradizionale cinese (MTC). Infatti, alcuni luoghi in Cina che sono stati colpiti gravemente dal virus del PCC hanno fatto ricorso a soluzioni di trattamento raccomandate attraverso la MTC.

Effetti della Medicina tradizionale cinese sul virus del PCC

Uno studio recente ha esaminato 54 pazienti COVID-19 di Wuhan, l’epicentro dell’epidemia virale. Sono state analizzate le caratteristiche cliniche dei soggetti, così come l’utilizzo delle medicine cinesi e i ricercatori hanno esplorato i fattori che incidono sulla durata del soggiorno in ospedale. Il team ha scoperto che il trattamento MTC ha ridotto il numero di giorni che un paziente ha trascorso in ospedale, soprattutto se la persona ingeriva medicine tradizionali cinesi che appartengono alla categoria di Rinvigorire la Milza e Rimuovere l’Umidità (ISRD).

I ricercatori citano anche un rapporto di Hunan che ha mostrato che il periodo medio di ospedalizzazione di una persona si è ridotto a 2 giorni grazie alla somministrazione di MTC. Un altro studio condotto a Wuhan su 34 pazienti COVID-19 ha rilevato che l’uso della medicina tradizionale cinese insieme alla medicina occidentale aveva un effetto protettivo sul cuore, i reni, il fegato e le funzioni di altri organi.

componenti
per decotto nella medicina tradizionale cinese
Il governo cinese ha approvato l’uso di ingredienti della medicina tradizionale cinese per trattare il covid19. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0)

In Cina, il governo ha promosso fin dai primi giorni dell’epidemia, l’uso della Medicina tradizionale cinese. Un preparato a base di erbe chiamato «decotto di pulizia e disintossicazione dei polmoni» sembra si stia dimostrando efficace contro il virus del PCC, alleviando i sintomi della polmonite. Tong Xiaolin, uno dei principali ricercatori della China Academy of Chinese Medical Sciences, sostiene che circa 1.102 dei 1.261 pazienti che hanno preso il decotto sono guariti dal COVID-19. Il farmaco è preparato con buccia d’arancia, liquirizia cinese e ramoscello di cassia.

La Medicina tradizionale cinese ha avuto un ottimo riscontro nei pazienti

Secondo il dottor Yan Fang, inizialmente a Wuhan non tutti credevano agli effetti positivi della MTC. C’è voluto un po’ di tempo perché la gente capisse che le medicine naturali hanno ancora il loro valore. «Pochissimi pazienti hanno accettato di prendere rimedi della Medicina tradizionale cinese nei primi giorni… Il primo lotto di ingredienti a base di erbe è arrivato all’ospedale dal Sichuan (la provincia sud-occidentale) il 12 febbraio. Dopo solo un giorno, cinque pazienti che avevano preso il decotto ci hanno detto di aver sentito miglioramenti – sonno migliore e movimenti intestinali … Onestamente, non ci aspettavamo che sarebbero migliorati così rapidamente», ha detto a Sixth Tone.

Nella città di Hubei, quasi la metà di tutti i pazienti di virus del PCC hanno ricevuto il trattamento con la Medicina tradizionale cinese. Più di 2.200 operatori medici degli ospedali e delle università di MTC sono stati inviati nella provincia per combattere la diffusione del virus del PCC. A marzo, Pechino aveva approvato diversi rimedi della MTC come trattamento per l’infezione da COVID-19, tra cui polveri, pillole, decotti e terapie iniettabili.

Trasmissione del virus PCC attraverso il contatto sessuale

Gli ultimi dati suggeriscono che il COVID-19 può diffondersi attraverso il contatto sessuale. I ricercatori dell’ospedale municipale di Shangqiu, che hanno curato 38 pazienti maschi nel periodo gennaio-febbraio, hanno scoperto che quasi il 16 percento di loro aveva tracce del virus del PCC nel loro liquido seminale. Non solo i pazienti infetti, ma anche quelli in convalescenza sono a rischio di ospitare il virus del PCC nel loro liquido seminale.

letto
Il Coronavirus potrebbe essere trasmesso sessualmente. (Immagine: Rachel tramite flickr CC BY-NC-ND 2.0

La buona notizia è che il virus del PCC sembra non essere in grado di replicarsi all’interno del sistema riproduttivo maschile. Tuttavia, il virus può continuare a rimanere all’interno del sistema per molto tempo. Infatti il sistema immunitario non può raggiungere completamente l’area e distruggere i virus. Sebbene trovare prove del virus del PCC nel tratto riproduttivo non garantisca che sarà trasmesso sessualmente, gli scienziati avvertono che si dovrebbe esercitare la dovuta precauzione durante l’intimità sessuale.

Tradotto da: Monica Padoan

Articolo in inglese: https://visiontimes.com/2020/05/14/can-traditional-chinese-medicine-help-deal-with-the-ccp-virus2.html