Mike Pompeo incontra a Roma il Premier Conte e Di Maio

Mike Pompeo ha voluto sottolineare le raccomandazioni fatte all'Italia: attenzione al Partito Comunista Cinese e supporto sulla questione Libica
pompeo a roma di maio
Il segretario americano Mike Pompeo e il premier Giuseppe Conte. (Immagine: YouTube / Screenshot )

Una visita di due giorni quella del segretario americano Mike Pompeo, avvenuta recentemente a Roma, dove ha incontrato il premier Conte e il ministro Di Maio. L’incontro è stato all’insegna del rafforzamento del delicato accordo internazionale legato a questioni che riguardano lo sviluppo della nuova tecnologia Huawei e 5G.


Tuttavia, la questione è sembrata non rinviabile, poichè Il segretario americano si è recato a Roma proprio nel pieno della riacutizzazione della pandemia. Washington infatti ha lanciato ripetutamente l’allarme ai paesi europei e ora ha messo in guardia anche Roma sugli eventuali pericoli legati ad accordi col Partito comunista cinese.

Oggettivamente il punto focale della conferenza di Pompeo a Roma, è stato quello di cercare di convincere l’ alleata Italia, ad opporsi totalmente alla Cina favorendo e sostenendo la decisione del presidente Trump. Infatti ha reso noto nel giornale “La Repubblica” :«Pechino vuole sfruttare la presenza in Italia per fini strategici».


«Conosciamo le preoccupazioni degli USA, per noi la sicurezza è una priorità assoluta» ha detto Di Maio, in risposta all’appello del segretario americano, che denuncia il «tentato sfruttamento» del partito comunista cinese della propria presenza in italia.

«Seguiremo le regole europee e siamo saldamente ancorati agli USA e alla Nato», continua Il Ministro degli esteri, in risposta a Pompeo in conferenza stampa alla Farnesina.