Non lamentarti! «Tutto quel che accade è per il meglio!»

montagne pini panorama
Nell'antichità, c'era un re che aveva un motto: «Tutto quel che accade è per il meglio!». (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

In tempi antichi, c’era un re a cui piaceva vestirsi da plebeo e andare a caccia con il suo capo ministro. Il motto del primo ministro era: «Tutto quel che accade è per il meglio».

Un giorno il re andò a caccia in una foresta e sparò a un leopardo. Mentre scendeva da cavallo e si avvicinava al leopardo morente, il leopardo usò la sue ultime energie per saltargli addosso, mordendo una parte del suo mignolo.

Il re era così triste che chiese al primo ministro di bere con lui. Ma il primo ministro gli sorrise e gli disse: «Non sia triste, Sua Maestà. Credo che questa sia la miglior cosa che potesse accadervi».

Il re era furioso e disse: «Sarebbe la miglior predisposizione per voi se vi condannassi alla prigione?» Il primo ministro rispose: «Se lo fate, credo che sarebbe la miglior cosa per me.» Il re era così furioso che imprigionò il primo ministro.

leopardo
Il re si infuriò a sentire il suo primo ministro dire che perdere un dito contro il leopardo era la miglior soluzione. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Un mese dopo, il re si riprese dalla ferita. Uscì da solo e si recò in una foresta sperduta. Improvvisamente, un gruppo di aborigeni si precipitò dalla collina e rapì il re, riportandolo alla loro tribù.

Si scoprì che la tribù era alla ricerca di un’offerta sacrificale per la Dea della Luna Piena. Mentre si preparavano a sacrificarlo, il re si sentiva disperato e sicuro che la sua vita sarebbe finita. Ma il sacerdote fece improvvisamente una scoperta spaventosa: il dito mignolo del re era incompleto! Questa non poteva essere l’offerta fatta alla Dea, perché sicuramente l’avrebbe fatta infuriare e avrebbe portato pericolo alla tribù. Di conseguenza, la tribù liberò il re.

Il re era felicissimo. Tornato a casa, liberò il Primo Ministro, tenendo una festa in suo onore e brindando in suo onore, dicendo: «Hai ragione! Tutto ciò che avviene è per il meglio!. Se non fossi stato morso dal leopardo, oggi non sarei vivo».

Il re allora si fermò mentre pensava ad una domanda. Chiese al primo ministro: «Ma lei è stato imprigionato per un mese senza motivo. Come si spiega questa come la cosa migliore?».

Il primo ministro bevve lentamente per un po’ dal suo calice e alla fine rispose: «Se non fossi stato incarcerato, sarei andato a caccia con te e sarei stato rapito anch’io. Quando gli aborigeni scoprirono che non potevi essere la loro offerta alla Dea, sarei stato sacrificato».

vino uva calici
Il primo ministro sarebbe andato a caccia se non fosse stato imprigionato e sarebbe diventato il sacrificio degli aborigeni. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Il re rise e disse: «Esattamente! Tutto ciò che accade è per il meglio».

Questa è la storia del detto: «Tutto quel che accade è per il meglio». Questa storia ha influenzato il pensiero di molte persone che hanno scoperto che quando applicano questa saggia filosofia alla loro vita, ne risultano cose positive.

Scritto da Tatiana D. e tradotto da Monica Padoan

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2020/07/25/do-not-feel-things-are-unfair-everything-is-the-best-arrangement.html