Preoccupa l’esca di TikTok per i giovani di tutto il mondo

Tik Tok app giovani PCC
TikTok ha trasferito i dati degli utenti a due server in Cina. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0 )

TikTok, la piattaforma social, è nota come la versione internazionale dell’applicazione cinese Douyin. Secondo un rapporto della società di ricerca statunitense Sensor Tower del 29 aprile, è un successo globale scaricato 2 miliardi di volte in tutto il mondo. Nel primo trimestre di quest’anno, ha generato il maggior numero di download per qualsiasi software app della storia. Avrebbe accumulato infatti più di 315 milioni di installazioni dall’app store Google Play. TikTok è di proprietà di ByteDance Technology. La sua sede è a Pechino e opera interamente al di fuori della Cina. Ha conquistato una base di fan particolarmente devoti tra gli adolescenti americani.

Il commentatore di attualità Yokogawa ritiene che il modo in cui i giovani ricevono ora la maggior parte delle loro informazioni e notizie sia attraverso i social media. Con il semplice tocco di un’app. Decine di milioni di americani guardano quello che il Partito Comunista Cinese (PCC) vuole che vedano. Questo è molto più insidioso e serio delle sue enormi campagne di opinione pubblica. Tali preoccupazioni non sono infondate se le analizziamo ulteriormente.

Facilità cognitiva

L’esperto di social media Zola, con sede a New York, ha espresso il suo parere a Voice of America (VOA). Ha raccontato come TikTok abbia lo scopo finale di irrompere nella società americana camuffandosi grazie all’intrattenimento. Crea ciò che in psicologia si chiama «facilità cognitiva». Quando gli utenti vivono questo stato, accettano facilmente tutti i contenuti inculcati, senza resistenza, perché tutto sembra piacevole e giusto. In questo modo, i giovani americani subiscono il lavaggio del cervello. Questo porta al crollo dei valori tradizionali americani. Vengono inconsapevolmente portati alla rovina, adorando il comunismo e l’autocrazia. Anche il senatore degli Stati Uniti Josh Hawley ha detto: «TikTok minaccia i nostri valori fondamentali, tra cui la libertà di parola, la libertà di riunione e la libertà di credo».

TikTok
Il commentatore di attualità Yokogawa ritiene che il modo in cui i giovani ricevono ora la maggior parte delle informazioni e delle notizie sia attraverso i social media, con il semplice tocco di un’app. Citazione (Immagine: YouTube / Screenshot )

Legge sulla protezione della privacy online degli Stati Uniti (COPPA)

Nel febbraio 2019, la French Broadcasting ha riferito che Douyin, operatore dell’allora applicazione di video social networking Musical.ly, ora rebrandizzata come Tik Tok, ha pagato una pesante penale di 5,7 milioni di dollari alla U.S. Federal Trade Commission (FTC). Questo per aver raccolto illegalmente informazioni personali da bambini. Rappresenta un record come la più grande sanzione civile mai ottenuta dalla FTC in un caso di privacy sui bambini.

Si tratta di un caso di violazione del COPPA. Esso richiede che i siti web e i servizi online diretti ai bambini debbano ottenere il consenso dei genitori prima di raccogliere informazioni personali da bambini di età inferiore ai 13 anni. Tuttavia, Douyin, non ha richiesto il consenso dei genitori prima di raccoglierne i nomi, i numeri di telefono, gli indirizzi e-mail e altre informazioni personali.

Rubare informazioni personali

Il 27 novembre, più di 100 utenti hanno citato collettivamente TikTok presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Nord della California. Il motivo è il presunto furto di informazioni personali da utenti americani e trasferimento di dati di utenti privati a server in Cina. La causa collettiva l’ha intentata il principale avvocato del gruppo, Misty Hong di Palo Alto, in California.

cellulare
TikTok è stata citata collettivamente da più di 100 utenti presso la Corte Distrettuale degli Stati Uniti per il Distretto Nord della California per presunto furto di informazioni personali da utenti americani e trasferimento di dati di utenti privati a server in Cina. (Immagine: Pixabay / CC0 1.0 )

La sig.ra Hong e le parti in causa hanno sostenuto che nell’aprile 2019, TikTok ha trasferito i dati degli utenti a due server in Cina, bugly.qqq.com e umeng.com. Erano incluse informazioni sul dispositivo dell’utente e su qualsiasi sito web da lui visitato. Bugly è di proprietà di Tencent, la più grande società cinese di software mobile, che possiede anche il social network WeChat. Mentre Umeng fa parte del gigante cinese dell’e-commerce Alibaba Group.

Nella causa si sostiene anche che il codice sorgente del gigantesco motore di ricerca cinese Baidu è incorporato nell’applicazione Tik Tok, così come il codice di Igexin, un servizio pubblicitario cinese. Alcuni ricercatori di sicurezza informatica lo avevano scoperto già nel 2017. Questi codici maligni potrebbero permettere agli sviluppatori del software di installare spyware sui telefoni degli utenti.

Il 6 novembre 2019, il senatore statunitense Josh Hawley ha dichiarato che la minaccia posta da TikTok non riguarda solo la privacy dei bambini, ma anche la sicurezza nazionale. Ha affermato che c’è anche il rischio che raccolga dati sul personale militare e governativo degli Stati Uniti. Josh Hawley ha osservato che i dati militari statunitensi possono essere usati dal PCC per l’intelligenza artificiale e lo sviluppo di armi autonome.

Uno strumento potenzialmente potente

Il gruppo di esperti americano «Peterson Institute for International Economics» (PIIE) ha pubblicato un articolo l’11 gennaio 2019. Con esso sollecitava fortemente i paesi europei e americani a prestare attenzione ai nuovi rischi per la sicurezza portati da TikTok.

Su TikTok non è ammessa alcuna critica al regime comunista cinese. TikTok fa completamente parte del PCC. Tutti i contenuti sono censurati e apparentemente strumentalizzati per la guerra alle giovani menti, l’esportazione del comunismo e del totalitarismo. L’obiettivo è la distruzione dei diritti umani, della decenza umana e della moralità. Il suo contenuto è la pillola blu, una costante distrazione che offusca i sensi con l’intrattenimento, fino alla morte. Rappresenta una minaccia per tutte le persone libere.

Tradotto da: Francesco Cifardi

Articolo inglese: https://www.visiontimes.com/2020/05/31/tiktok-lure-of-global-young-raises-concerns.htm