Secondo Reuters, domenica 31 maggio, le autorità cinesi hanno implementato test di massa dell’acido nucleico e una serie di restrizioni ai viaggiatori e alla comunità. Il motivo è un’ondata di infezioni da COVID-19 che hanno colpito la città meridionale di Guangzhou, nella provincia di Guangdong. Si sospetta che questa ultima epidemia sia iniziata il 21 maggio, quando l’ondata di casi ...