Martedì 7 settembre, le autorità estromesse dal Myanmar, il governo di unità nazionale (NUG), hanno dichiarato guerra al Tatmadaw, la giunta militare al governo del paese, dichiarando allo stesso tempo lo stato di emergenza nazionale. Il NUG ha chiesto un’aperta ribellione contro il governo della giunta, provocando attacchi contro obiettivi militari da parte di varie milizie pro-democrazia e gruppi armati ...