Un magico mendicante zoppo fa vivere un drago dipinto

Appena finito il quadro, il mendicante si alzò in aria e se ne andò come un filo di fumo. Quando il negoziante lo vide, capì che era un dio!
fiori
Un negoziante compassionevole riceve una ricompensa inaspettata da un mendicante zoppo. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

C’è un negozio di medicina cinese chiamato Zhu Yangxin nel vicolo Dajing della città di Hangzhou. Secondo la leggenda, c’era un tempo un mendicante zoppo, Li Tieguai, le cui gambe e i cui piedi erano danneggiati. Un giorno il mendicante andò al negozio e supplicò il proprietario: «Signore, ho fame e i miei piedi sono molto gonfi e doloranti». Ti prego, sii misericordioso e dammi qualche medicina per aiutarmi!

Sebbene il proprietario e la sua famiglia si fossero appena seduti a tavola, sentendo il grido di dolore, il negoziante smise subito di mangiare e si precipitò alla porta. Vedendo un mendicante zoppo con un corpo magro, la faccia giallastra, vestiti stracciati, membra insanguinate e piedi in cancrena, il suo cuore compassionevole si fece avanti e sentì che il mendicante era pietoso.

Il proprietario diede dei soldi al mendicante, gli procurò del cibo da mangiare dalla sua stessa tavola, gli pulì accuratamente le ferite e gli applicò l’unguento migliore. Dopo aver ringraziato il proprietario del negozio, il mendicante se ne andò barcollando.

involtini bacchette cibo cinese
Il proprietario del negozio ha curato il mendicante e gli ha dato da mangiare dal suo stesso tavolo.. (Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Da quel momento in poi, questo zoppo mendicante veniva ogni giorno al negozio per mendicare le cure mediche. Ogni volta, il proprietario gli dava dei soldi, gli cambiava le bende, gli applicava una pomata sui piedi e lo trattava con compassione e considerazione.

Qualche giorno dopo, i piedi del mendicante si ripresero. Il mendicante andò al negozio per ringraziare il proprietario, dicendo al negoziante: «Signore! Lei è così caritatevole che si è impegnato molto per curare i miei piedi. Non so come ripagare la vostra grande gentilezza. Ora posso solo disegnare un drago con l’inchiostro lavabile per voi, il che è utile! Se un giorno ci sarà un incendio, il drago dipinto diventerà un vero drago e spruzzerà acqua per spegnere il fuoco».

Dopo aver parlato, chiese al proprietario di portargli un pezzo di carta e un pennello di grandi dimensioni. Il proprietario disse: «Mi dispiace, non abbiamo un pennello grande, solo un piccolo pennello».

Il mendicante disse: «Non fa niente. Prendi una scopa».

Così il negoziante chiese al suo assistente di portare una scopa e un pezzo di carta. Vide il mendicante prendere la scopa, immergerla nell’inchiostro e sventolarla contro il foglio. Immediatamente, un drago nero reale e vivido apparve davanti a lui, con l’inchiostro ancora bagnato e gocciolante! Appena finito il quadro, il mendicante si alzò in aria e se ne andò come un filo di fumo. Quando il negoziante lo vide, capì che era un dio!

pennelli
Il mendicante intinse una scopa nell’inchiostro e la sventolò contro il foglio.(Immagine: tramite pixabay CC0 1.0)

Qualche anno dopo, in quella zona ci fu un grande incendio che bruciò le case una dopo all’altra. Solo il negozio di medicinali di Zhu Yangxin rimase intatto, senza alcun danno. Quello era il potere magico della pittura a pennello.

Un giorno, alcuni ladri videro che il dipinto era magico e vollero rubarlo. Ma stranamente, quando si intrufolarono nel negozio di notte, l’opera d’arte improvvisamente si divise in due, poi in quattro, per poi trasformarsi in centinaia di quadri. Tutte le immagini erano identiche. I ladri erano abbagliati e confusi. Non sapevano quale fosse reale e si ritirarono nel panico.

Così il negozio di medicinali riuscì a conservare il dipinto per molti anni e la storia diventò famosa.

Scritto da Helen

Tradotto da Monica Padoan

Articolo in inglese: https://www.visiontimes.com/2020/08/08/a-beggar-with-supernormal-powers-made-a-painted-dragon-come-alive.html