Video mostra granai vuoti; carestia in arrivo in Cina?

Stando ai locali, questa dovrebbe essere la stagione del raccolto, ma si registra scarsità di grano. Preoccupazione per una crisi alimentare in arrivo

Sembra essere un anno particolarmente infausto per i raccolti in Cina continentale e molti dicono che sia in arrivo una carestia. Oltre alle continue esondazioni dei fiumi, che stanno lasciando città e villaggi sotto metri d’acqua e sciami di locuste che sono state individuate in alcune province, sembra che anche le malattie stiano colpendo alcune specie vegetali.

Nel video viene mostrato l’ingresso dello Xuerong Flour Mill,(mulino), il più grande della contea in Zhoukou, nella provincia dello Henan, nel pieno della stagione del raccolto. Di solito era possibile vedere, in questo periodo dell’anno, un centinaio di camion, in fila per entrare a vendere la merce nello stabilimento.

La persona che riprende il video dice: «Mi trovo nei pressi del mulino Xuerong. In questo punto, non c’è alcun camion venuto a vendere grano. Ce n’è solo uno all’entrata e questo periodo dell’anno è il migliore per raccogliere il grano. Normalmente qui vengono a vendere un centinaio di camion. Guardate quest’anno».

È probabile che oltre alla scarsità dei raccolti dovuti alle pesanti esondazioni che hanno devastato molte campagne cinesi, i cittadini siano riluttanti a vendere il proprio grano (a causa del prezzo poco favorevole) e preferiscano tenerlo al sicuro nelle proprie case. In molti ipotizzano l’arrivo di una carestia in arrivo in Cina.

Le autorità hanno iniziato recentemente una campagna per “evitare gli sprechi di cibo”, e alcuni food blogger sono stati oggetto di critiche. Nel paese le differenze sociali sono ancora pronunciate, con una piccola parte della popolazione che riesce a vivere più agiatamente rispetto alla grande maggioranza che resta più povera.